menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Un tocco di Rossetto": dalle farine allo stile shabby chic che ruota intorno ai fornelli

Grembiuli, tazze, astucci porta cucchiaini, torchons, shopper, borse: l'imprenditrice padovana Chiara Rossetto che ha già rilanciato lo storico marchio del mulino di famiglia di Pontelongo con una linea di preparati, al Vintage Festival di Padova presenterà il suo nuovo brand

Molino Rossetto, storica azienda di Pontelongo, player di riferimento nel mercato delle farine e preparati speciali, amplia i propri orizzonti e inaugura un nuovo progetto legato all'oggettistica che ruota intorno al mondo cucina. Il brand, che prende il nome di "Un Tocco di Rossetto" e nasce da un'idea dall'imprenditrice Chiara Rossetto, verrà presentato in occasione della quarta edizione del Future Vintage Festival, in programma da venerdì 9 a domenica 11 settembre al centro culturale Altinate San Gaetano di Padova.
 
"UN TOCCO DI ROSSETTO". L'azienda sarà presente con una tripla postazione: al primo piano del centro culturale, con lo stand di Molino Rossetto, dove ci saranno delle degustazioni di pane appena sfornato; al piano terra dello stesso complesso, con lo stand CUOREdi, il brand destinato al canale dei delicatessen shop e gran gourmet, dove sarà in vendita tutta la collezione "Un Tocco di Rossetto" - grembiuli, tazze, tovagliette all'americana, torchons, astucci porta cucchiaini, shopper, borse, tutti realizzati con dettagli unici - e dove, nelle giornate di sabato e domenica, sarà disponibile un maestro argentiere che personalizzerà su richiesta i cucchiaini d'argento acquistati; e, infine, nei Giardini dell'Arena, sempre con CUOREdi, nell'ambito dell'evento Chic-nic, in programma tutti i giorni dalle 18 alle 24.
 
SHOPPER VINTAGE. Allo stand di Molino Rossetto, inoltre, ci sarà modo di scoprire la storia della farina e dell'azienda, anche attraverso la vendita di shopper realizzate con vecchi sacchi di farina Manitoba in cotone che, nel periodo degli aiuti Marshall del Dopoguerra, arrivavano al porto di Napoli per essere distribuiti in tutta Italia.

 
IL PROGETTO IN ECUADOR
. Ma ci sarà occasione anche per parlare dei nuovi progetti dell'azienda, come quello portato avanti in Ecuador con Oxfam, organizzazione internazionale che lavora per combattere la fame e la povertà nel mondo. All'interno dello spazio espositivo, verrà dunque distribuito materiale informativo relativo alla mostra fotografica itinerante "Il Chicco del Buen Vivir" - esposta da venerdì 16 a venerdì 30 settembre al cortile pensile di Palazzo Moroni a Padova - che racconta il viaggio di Chiara Rossetto nel Paese Sudamericano, alla scoperta dei grani andini coltivati dalle donne nella comunità di Cotacachi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento