Lunedì, 27 Settembre 2021
Economia

All'agrichef Valentina Ongaro il premio "per lo sviluppo economico del Veneto"

La giovane gestisce con la famiglia l'agriturismo "Al Peraretto" di Cinto Euganeo. Si occupa anche della coltivazione di un vigneto, ha conseguito subito importanti risultati produttivi e ha incrementato l'offerta della ristorazione con menù specifici usando i prodotti tipici dei colli

Applausi a scena aperta per Valentina Ongaro, 26 anni, imprenditrice agrituristica di Faedo di Cinto Euganeo, vincitrice del prestigioso "premio regionale per lo sviluppo economico del  Veneto” consegnato da Unioncamere Veneto.

AGRITURISMO. La giovane, che gestisce con la famiglia l’agriturismo “Al Peraretto” a Faedo di Cinto Euganeo, conquista così un nuovo riconoscimento dopo essersi laureata, poco più di un mese fa, prima “agrichef” padovana.

COLDIRETTI. Insieme ad altri sette giovani veneti aveva frequentato la prima scuola del settore inaugurata da Coldiretti Veneto. Venerdì la consegna del riconoscimento da Unioncamere Veneto proprio come “giovane promessa” per la sua attività nell’agriturismo di famiglia e come agrichef per la promozione dei piatti e dei sapori dell’agricoltura padovana. Il mese scorso ha partecipato con successo ai cooking show organizzati da Coldiretti Padova alla Fiera Campionaria di Padova presentando alcune tipicità del nostro territorio interpretati in chiave agrituristica.

FAMIGLIA. Diplomata all’istituto alberghiero Valentina lavora nell'azienda di famiglia, costituita nel 2013. Si occupa anche della coltivazione di un vigneto, ha conseguito subito importanti risultati produttivi e ha incrementato l’offerta della ristorazione con menù specifici usando i prodotti tipici dei colli Euganei.  La conduzione familiare vede alla guida della società agricola Annalisa Beggiato, la mamma di Valentina, e nasce dalla passione di famiglia ereditata dal nonno che gestiva una “frasca”.

MIOTTO. “Valentina è stata premiata per la sua intraprendenza – afferma Federico Miotto, presidente di Coldiretti Padova – e per la freschezza che sta portando insieme a molti altri giovani nell’intero settore primario padovano. La nostra agricoltura e il nostro territorio hanno bisogno di persone come Valentina, pronte a mettersi in gioco, aperte al cambiamento e all’innovazione, desiderose di imparare e sperimentare”.

TERRANOSTRA. A lei vanno i complimenti di Coldiretti Padova e di Terranostra Padova, l’associazione che rappresenta circa la metà degli agriturismi nella nostra provincia. “Valentina è un esempio per tutti noi – conclude Giuliano Ravazzolo, presidente di Terranostra Padova – e una promessa per il futuro dei nostri agriturismi. Con gli agrichef portiamo in tavola il meglio della nostra tradizione esaltando i prodotti di qualità”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'agrichef Valentina Ongaro il premio "per lo sviluppo economico del Veneto"

PadovaOggi è in caricamento