rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Economia

Venturini:  «La Regione scenda in campo per la Molex di Padova»

La capogruppo di Forza Italia in consiglio Regionale, Elisa Venturini, ha presentato una mozione al consiglio Regionale per chiedere l’intervento della Regione per salvare l’attività e i posti di lavoro della Molex Zetronic  Spa che ha il suo stabilimento in Via Nona Strada a Padova dove lavorano 170 dipendenti

La capogruppo di Forza Italia in consiglio Regionale, Elisa Venturini, ha presentato una mozione al consiglio Regionale per chiedere l’intervento della Regione per salvare l’attività e i posti di lavoro della Molex Zetronic  Spa che ha il suo stabilimento in Via Nona Strada a Padova dove lavorano 170 dipendenti. 

«Credo sia necessario che l’Assessorato al lavoro della Regione Veneto,  con il Tavolo dell’Unità di crisi del  7 marzo si debba attivare nei confronti dell’azienda, che ha annunciato la volontà di chiudere lo stabilimento di Padova in quanto l’attività presso tale sede non è ritenuta in grado di intercettare le nuove esigenze di mercato che sono nella direzione di realizzare prodotti in larga scala, mettendo a rischio i posti di lavoro dei 170 dipendenti che vivono il momento con grande preoccupazione come le loro famiglie»,  ha spiegato Elisa Venturini. «E’ indispensabile ricercare comportamenti responsabili che tengano conto, oltre che delle esigenze di mercato, anche della tutela del lavoro, per questo chiedo che la Regione si adoperi in tutti i modi, anche interessando il Ministero per lo sviluppo economico per trovare una mediazione che risolva la crisi». La vicenda, è bene ricordarlo, è legata alla grande crisi che la produzione di auto sta soffrendo in questi anni dove sempre meno automobili vengono prodotte. «Solo dopo aver tentato tutte le strade si dovrà pensare eventualmente ad attivare gli ammortizzatori sociali per i dipendenti ma è chiaro che l’obiettivo di tutti deve essere quella di far ripartire l’attività. L’azienda opera nel settore della produzione di componentistica per gruppi automobilistici ed  è quindi strettamente condizionata nella propria attività dall’andamento del settore del automotive in Italia, che presenta molte criticità. La società è subentrata nel 1986 alla società Zetronic, che produceva minuterie metalliche, e dal 2013 è stata acquisita dalla Koch Industries, azienda leader negli Stati Uniti d’America, specializzandosi nel settore della componentistica anche su misura per automobili»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venturini:  «La Regione scenda in campo per la Molex di Padova»

PadovaOggi è in caricamento