menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

4 novembre, Festa Unità d'Italia e delle forze armate: le celebrazioni

Il programma degli avvenimenti in occasione dell'anniversario della fine della 1° guerra mondiale. Proprio a Padova fu firmato l'armistizio del 3 novembre 1918 che concluse le ostilità con l'impero Austroungarico

Anche a Padova, città di importanza storica durante la Grande Guerra perché “capitale al fronte” e località dove fu firmato l’armistizio del 3 novembre 1918 che sancì la fine delle ostilità con l’impero Austroungarico, la giornata del 4 novembre, in cui ricorre l’anniversario della fine della prima guerra mondiale per l’Italia e si festeggiano contemporaneamente sia l'Unità nazionale che le forze armate, si svolgeranno solenni celebrazioni.

CURIOSITÀ. L'esercito aprirà al pubblico il museo della III Armata a palazzo Camerini. L'arma dei carabinieri ha invece allestito due vetrine in via VIII Febbraio per mettere in mostra dei piccoli, ma molto significativi, frammenti della sua storia. In una delle due verrà esposta la gloriosa uniforme dei corazzieri, fatto più unico che raro.

MANIFESTAZIONE PRO MARÒ. Una fiaccolata in segno di solidarietà per i Marò italiani trattenuti in India è stata organizzata per il pomeriggio da Fratelli d'Italia. L'iniziativa, spiega in una nota il coordinatore Raffaele Zanon, si svolgerà davanti al municipio e poi in Prefettura e vuole far riaccendere i riflettori sulla vicenda che vede da oltre 20 mesi i due militari trattenuti in India. I partecipanti sosteranno di fronte al municipio di Padova con bandiere e cartelli per poi recarsi in piazza Antenore dove una delegazione di dirigenti si recherà in prefettura per consegnare un appello a favore dei militari.

PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI. Ore 9.30,  via VIII Febbraio di fronte a palazzo Moroni, inizio della cerimonia militare interforze, rassegna ai reparti schierati, alzabandiera, onori ai caduti, interventi delle autorità. Ore 10.15, sala livio Paladin di palazzo Moroni, il prefetto Ennio Mario Sodano consegna le onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana conferite dal Capo dello Stato Giorgio Napolitano con decreto del 2 giugno 2013. Ore 11  a villa Giusti, via Armistizio, alzabandiera, onore ai caduti, saluti delle autorità. Al termine, anteprima della mostra documentaria: “N. 1268 bollettino della vittoria”. Accompagnamento musicale a cura della Fanfara dei Bersaglieri, Sezione di Padova. Visita al museo della III Armata, via Altinate n. 59, Padova. Orario: 9 - 12 e 14 - 16.30. È possibile effettuare visite guidate a villa Giusti, previo appuntamento al numero 346 3971692.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento