“A modo mio”, mostra di Bruno Czerny alla Galleria Samonà

  • Dove
    Galleria Samonà
    Via Roma
  • Quando
    Dal 02/04/2016 al 14/05/2016
    10-12.30, 15-19, chiuso i lunedì non festivi, 1 maggio
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Inaugurazione: 2 aprile 2016, ore 10.30

Bruno Czerny è una personalità indipendente che segue i moti dell'anima, uno spirito libero in continua ricerca. E la sua pittura è ricca di vitalità, coinvolgente per la ricchezza dei temi e quasi spregiudicata nell'espressione cromatica.
A modo mio è la mostra dedicata all'artista padovano che sarà allestita dal 2 aprile al 14 maggio in Galleria Samonà.
E il titolo è la chiave di lettura di tutta la sua arte.
L'artista nato a Venezia nel 1946, da sempre vive a Padova. Sin da piccolo ha dimostrato una forte propensione per il disegno, ma è solo da una decina d'anni che Bruno Czerny trova la strada giusta per coltivare la sua arte. L'ispirazione giusta Czerny la ricava dalla frequentazione con il Maestro Bruno Gorlato che non gli impone però tecniche o adesioni a scuole o movimenti pittorici, ma gli permette di essere se stesso.
Le sue prime opere sono una sperimentazione continua e passa con facilità dal ritratto alla natura morta, al paesaggio, ma non in chiave realistica: le sue opere rasentano il surreale e la pennellata è precisa e ricca di pigmenti: giallo, rosso, blu, i colori primari da lui amati.

Negli ultimi anni è il tema sociale a influenzare la sua produzione artistica. Questo ha determinato un'importante cambiamento nella sua pittura, con una pennellata più sciolta e l'uso dei colori secondari in chiave simbolica, quasi a voler esprimere lo spaccato di una società complessa in continua evoluzione nella ricerca di una nuova identità. Negli anni dipingere per Bruno Gorlato diventa quasi una necessità esistenziale. La realtà rappresentata è sempre filtrata da una intensa emozione e diventa quindi linguaggio personale.

Buno Czerny nasce a Venezia nel 1946 e inzia a dipingere nel 2005 nell'Atelier del Maestro Bruno Gorlato. Di lui Bruno Gorlato dice "Ciò che caratterizza i suoi dipinti è l'entusiasmo, formidabile pregio, che egli usa in gran quantità miscelato ai colori sulla tavolozza".

Informazioni
Ingresso libero
Orario: 10-12.30, 15-19, chiuso i lunedì non festivi, 1 maggio.

Settore Cultura turismo musei e biblioteche
Tel. 049 8204523
tagliettie@comune.padova.it.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 marzo 2021
    • Museo della Padova Ebraica

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Tour guidato a Padova: "Storia e bellezza non si perdono col tempo"

    • 6 marzo 2021
    • Alla Fontana di Prato della Valle
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento