"Adorata Amica" presentazione del libro di Mario Merigo a Piazzola sul Brenta

Terzo appuntamento della rassegna "Piazzola legge e incontra", venerdì 6 dicembre, alle ore 20.45, presso la Biblioteca “Centro Culturale Andrea Mantegna” di Piazzola sul Brenta.

---

Dialogo con l'autore, il Maestro Mario Merigo, che da circa trent'anni collabora con il Teatro La Fenice. All'interno della rassegna piazzolese di libri e autori 2019-2020 presenta il suo romanzo "Adorata Amica", un libro ispirato a una storia vera: il rapporto tra Luciana Frassati e il direttore d'orchestra e compositore tedesco Wilhelm Furtwängler.

Lo stesso titolo "Adorata amica" fa riferimento ad una delle allocuzioni con cui Furtwängler si rivolgeva alla scrittrice italiana, figlia di Alfredo Frassati, cofondatore de "La Stampa", sorella del Beato Pier Giorgio e moglie del diplomatico polacco Jan Gawronski. Con lei Furtwängler ha intrattenuto un rapporto epistolare. La pubblicazione di quelle lettere è stata autorizzata dalla stessa Frassati una ventina d'anni fa.
La serata prevede l'introduzione e le letture a cura di Mario Nardo.

Trama del romanzo 

Un celebre direttore d’orchestra tedesco s’innamora di Luciana, moglie italiana dell’ambasciatore polacco a Vienna. Alla vigilia dell’annessione dell’Austria alla Germania (1938), la storia di una relazione impossibile per un riscatto esistenziale. Può la musica compiere il miracolo? Sullo sfondo la vicenda drammatica di un’attrazione fatale, quella tra Giulia e Philipp. Quale rapporto li lega? Adorata amica è un intreccio di vicende e incontri, gelosie e rivalità (emblematica la presenza di Arturo Toscanini), nell’Europa a ridosso degli sconvolgimenti del secondo conflitto mondiale.

Mario Merigo

Mario Merigo è nato a San Gallo (Svizzera) il 22/12/1962 e si è laureato in lettere alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Venezia. Diplomato al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia in Violino, Musica corale e Direzione di coro, si è perfezionato a Vienna in direzione d’orchestra. Nel 1986 incomincia una brillante carriera di musicologo e critico musicale scrivendo sulla pagina della Cultura del Gazzettino di Venezia. Ha così recensito centinaia di spettacoli, inaugurazioni di stagioni operistiche, festival della Biennale, grandi eventi musicali, incontrando tutti i più grandi artisti del teatro musicale internazionale. È stato ancora direttore del mensile Musica Oggi, collaboratore del Giornale della Musica, di Applausi e del mensile inglese Opera.
Negli anni novanta ha cominciato la sua collaborazione con la Rai. Sue trasmissioni per Rai Radio Tre hanno avuto come ospiti artisti quali Franco Corelli, Regina Resnik, Leyla Gencer. Sempre per Rai Radio Tre ha commentato spettacoli del Teatro La Fenice, della Biennale musica e di numerosi festival. Per i canali televisivi della Rai è stato più volte ospite per celebrazioni e anniversari. Per Cortina Incontra ha presentato il Quintetto d’archi dei Berliner in diretta su Sky.

Da circa trent’anni collabora con il Teatro La Fenice; ha firmato centinaia di note di sala per i programmi degli spettacoli ed è stato redattore de La Fenice, notiziario d’informazione musicale della Fondazione veneziana. È stato docente di Storia della Musica per la Didattica al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia; ora è membro del Consiglio direttivo dell’Università Popolare di Venezia. Come direttore artistico ha organizzato diverse e apprezzate stagioni concertistiche. Attualmente è impegnato nel progetto La Fenice metropolitana promosso dal Teatro La Fenice per la sensibilizzazione musicale del territorio. Brillante anche la sua attività di direttore d’orchestra. Si è fatto apprezzare inoltre nel repertorio contemporaneo, registrando per Rai Radio 3 diverse prime esecuzioni assolute.

Per le Grafiche Veneziane ha pubblicato un suo studio intitolato "Il sacro e il mistero della Passione di G.F. Malipiero"; per l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti ha pubblicato "I capricci di Callot" di Gian Francesco Malipiero; ricordiamo ancora la pubblicazione del saggio intitolato "La voce della giovane Callas" e un libro di didattica musicale intitolato "Educazione al suono e alla musica", edito dal Centro Multimediale di Venezia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Bagno di gong, sabato 14 dicembre, nella piscina Y-40 a Montegrotto Terme

    • 14 dicembre 2019
    • Piscina Y-40 presso hotel Mille Pini
  • A Sant'Elena l'incontro pittorico conviviale "Dipingiamo la musica"

    • 22 dicembre 2019
    • Serena House

I più visti

  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
  • Fiera della gallina di Polverara

    • Gratis
    • dal 28 novembre al 8 dicembre 2019
    • Centro Culturale G. Perlasca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento