“Affinità elettive”, incontri in galleria Cavour

Ultimi giorni per visitare la mostra “Affinità Elettive” dedicata alle pittrici padovane Maria Pia Camporese e Carla Rigato,in Galleria Cavour (Piazza Cavour, Padova) fino a domenica 11 ottobre. Due stili diversi uniti dalla continua ricerca di mettere a nudo l’anima, confrontarsi con le proprie fragilità e paure, ma anche con i propri desideri nascosti. Una mostra che ha affascinato un flusso continuo di visitatori interessati colpiti dal messaggio profondo, dalla forza e dal vigore che le due artiste riescono a trasferire sulla tela. Più di 1.000 i visitatori nelle prime tre settimane di mostra, sempre molto partecipate anche le conferenze collaterali organizzate in Galleria Cavour dalla curatrice Silvia Prelz.

La mostra chiude con gli ultimi due eventi collaterali a partire dal doppio appuntamento di venerdì 9 ottobre incentrato sulle teorie del filosofo e pedagogo tedesco Rudolf Steiner, fondatore dell'Antroposofia. Si inizierà alleore 17.00 con Tommaso De Angelis - Artista e Docente di Arti Visive presso l'Accademia di Brescia - che introdurrà il concetto di arte visto dalla dimensione Steineriana spiegando quanto questo abbia influito sugli artisti del secolo scorso, da Kandinsky a Klee da Beuys a Klein. A seguire Manuela Pagura - Presidente ARTE.A (Associazione Professionale Arteterapeuti Antroposofi) di Milano - per un approfondimento dell'immagine antroposofica dell'uomo in relazione alla ricerca dell’individualità nei volti di Maria Pia Camporese e un'indagine della dimensione sensibile e interiore del fenomeno colore nelle opere di Carla Rigato anche in relazione alla teoria dei colori di Goethe. Chiuderà parlando di arteterapia a indirizzo antroposofico.

Si conclude sabato 10 ottobre alle ore 17.00 con Stefano Martini - professore di Filosofia al Liceo Classico Tito Livio ora all’Università di Padova e all’Istituto di Cultura Italo-Tedesco di Padova - con un approfondimento filosofico ispirato alla citazione di Eraclito «Ciò che si oppone converge e dai discordanti bellissima armonia». Da epoche arcaiche e antiche, sia in Occidente che in Oriente, fino ai giorni nostri la dinamica degli opposti ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo del pensiero filosofico, artistico, religioso. Sulla base di vari riferimenti culturali di ieri e di oggi, accanto ad altri percorsi possibili (per esempio la teoria del colore e l’estetica del brutto), Stefano Martini privilegerà proprio tale chiave interpretativa per cercare di dare una lettura filosofica della mostra d’arte contemporanea dedicata alle due pittrici padovane Maria Pia Camporese e Carla Rigato, a partire dal tentativo di approfondire il significato dell’espressione “Affinità elettive”, che ne dà il titolo.

INFORMAZIONI UTILI


Venerdì 9 ottobre ore 17.00
"L'opera d'arte totale. L'impulso di R. Steiner verso l'arte e gli artisti del XX secolo"
Relatore Tommaso De Angelis, Artista e Docente di Arti Visive
"Fare Arte, espressione di esperienze interiori"
Relatrice Manuela Pagura, Presidente ARTE.A (Associazione Professionale Arteterapeuti Antroposofi)

Sabato 10 ottobre ore 17.00
«Ciò che si oppone converge e dai discordanti bellissima armonia» (Eraclito)
Relatore Stefano Martini, Professore di Filosofia

“AFFINITÀ ELETTIVE” Maria Pia Camporese – Carla Rigato
Mostra a cura di Silvia Prelz
Galleria Cavour – Piazza Cavour, Padova
11 settembre - 11 ottobre 2015
ore 10.00-13.00 e 15.00-19.00, chiuso il lunedì
ingresso libero

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Simboli e simbologie nel mondo antico, al via il ciclo di incontri online

    • solo domani
    • 6 maggio 2021
    • Online
  • MeS: “Musica e/è Scienza”, tutti gli incontri del festival

    • Gratis
    • dal 30 aprile al 15 maggio 2021
    • Padova
  • “Viaggio al centro della Scienza” con il Prof. Sergio Abrignani: “Le prossime sfide della vaccinologia”

    • Gratis
    • 20 maggio 2021
    • Online

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Massimo Ranieri "Sogno e son desto 500 volte", concerto al Geox

    • 30 maggio 2021
    • Gran Teatro Geox
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Padova

    • dal 6 al 5 maggio 2021
    • Padova
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento