Pedalata sull'anello ciclabile dei Colli Euganei

Siamo nel cuore verde del Veneto, al centro delle sue piste ciclabili che si diramano come una complessa rete che copre un vasto territorio. L’anello ciclabile dei Colli Euganei si sviluppa come un itinerario circolare lungo le vie fluviali che abbracciano il Parco naturale dei Colli Euganei. Questa pedalata di una giornata intera, accompagnati da un’appassionata accompagnatrice turistica, vi sorprenderà per la ricchezza del patrimonio culturale con le prestigiose ville venete, le immutate città murate e i castelli. La prima che incontrerete è la Villa Emo di Rivella che merita una breve sosta per scattare una foto.

Raggiungerete presto la città murata di Monselice per continuare poi lungo il canale Bisatto, un compagno fedele del nostro viaggio e lungo il quale per secoli è stata trasportata la trachite, la pietra euganea con cui è stata pavimentata la Piazza San Marco a Venezia. Dopo il borgo fluviale di Marendole, Este, altra città murata con l’imponente Castello Carrarese e le eleganti piazze, vi conquisterà il cuore.

Vi inoltrerete poi verso la parte occidentale dei Colli, caratterizzato dalla estesa campagna, dal silenzio e dalla natura incontaminata e sentirete la soddisfazione di trovarvi lontani dall’inquinamento e dalla frenesia delle città. Le forme acute dei colli, segno della loro origine vulcanica, ma anche i pianori tondeggianti che ospitano uliveti e vigneti, vi terranno compagnia.

Il pranzo è previsto presso una cantina dei Colli Euganei dove, oltre al buffet di prodotti veneti (salumi e formaggi), potrete degustare i vini DOC e DOCG di produzione locale. Dopo pranzo pedalerete verso la parte nord dei Colli, fino all’Abbazia di Praglia, il più importante monastero benedettino dei Colli Euganei. Qui i monaci pregano, lavorano e restaurano libri antichi. Nella loro bottega troverete il vino, il miele e i cosmetici da loro prodotti. Sarete ormai sulla via del rientro quando passerete vicino all’elegante Villa Draghi e al meraviglioso Castello del Catajo.

  • Itinerario: 70 km cca su pista ciclabile, prevalentemente in pianura. Percorso adatto a bambini sopra i 12 anni abituati a pedalare.
  • Durata: il 13 aprile 2020, giornata intera dalle 9.30 alle 17.
  • Come arrivare: in treno alla stazione di Battaglia Terme + 1 km a piedi. In auto: parcheggio libero

Include per tutti: accompagnatore in bicicletta, pranzo in cantina locale con vini abbinati, assicurazione, organizzazione tecnica.

Informazioni e contatti

Per iscriversi compilare la scheda al link sotto, i dati sono necessari a fini fiscali: https://www.viaggiarecuriosi.com/it/iscrizione-esperienze-turistiche/.

Al momento dell’iscrizione è necessario versare una caparra del 25% (a partire da 7,50 euro) tramite bonifico. Bonifico intestato a Viaggiare Curiosi di Carmen Gurinov, IBAN: IT76R0558401795000000074992, causale: data e titolo escursione. Saldo da pagare in loco il giorno dell’escursione.

Viaggiare Curiosi agenzia turismo sostenibile
Via Aureliana 50, 35036 Montegrotto Terme (PD
cell. 328 4089272
e-mail info@viaggiarecuriosi.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Padre Daniele Hechich: al via la causa di beatificazione e canonizzazione, ecco come seguire la cerimonia

    • solo domani
    • Gratis
    • 29 novembre 2020
    • Online
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 18 gennaio 2021
    • Museo della Padova Ebraica
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento