"Arte tessile", gli arazzi di Giovanna Cappello a palazzo Moroni

Sarà aperta al pubblico da venerdì 18 marzo presso le scuderie di palazzo Moroni la mostra Arte Tessile che propone una collezione di arazzi di Giovanna Cappello. Sono presenti in mostra alcuni arazzi, prestati dalla scuola “Pietro Selvatico”, che testimoniano il suo lavoro didattico con gli allievi. Si tratta di manufatti di grande interesse che testimoniano la varietà della sperimentazione di tecniche e linguaggi.

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA MOSTRA "ARTE TESSILE"

Giovanna non scrive romanzi, esprime la sua creatività attraverso il filo, il ricamo, l’intreccio. Ha appreso l’arte del ricamo a Comiso, in Sicilia, dove è nata e ha studiato. Ha insegnato Arte del Tessuto e della Stampa su Tessuto all’Istituto d’arte Pietro Selvatico di Padova. La sua stanza è stata quindi per molti anni il laboratorio in cui ha insegnato agli allievi la capacità tecnica, la libertà di sperimentare, la possibilità di utilizzare gli strumenti per finalità espressive.

Ha sempre alimentato la sua curiosità intellettuale visitando musei ed esposizioni, in particolare frequentando le Biennali de la Tapisserie di Losanna.

Finito l’insegnamento Giovanna trova stabilmente la ”sua stanza”. Esprime così le sue due anime: arazzi più piccoli, in cotone, molto colorati, giocosi, pieni della luce della Sicilia, che interpretano e personalizzano il neoplasticismo, il minimalismo, i motivi etnici; arazzi più grandi, in sisal, lana, fili sintetici, nei toni dei bruni. Mentre nei primi utilizza la bidimensionalità, l’attenzione ad una esecuzione perfetta della tessitura a telaio, negli altri la ricerca si fa materica e spaziale: il cordoncino arancio pizzica, piega, solleva il tessuto con effetti tridimensionali, i fili passanti smagliano la trama captando il vuoto. Le opere rivelano una personalità forte ma non dimentica della leggerezza.

In mostra, su prestito del “Pietro Selvatico”, anche un telaio orizzontale a quattro licci, utilizzando il quale la professoressa Nicoletta De Battisti, già docente di Laboratorio della scuola, darà dimostrazione della tecnica della tessitura.

Mostra a cura di Renata Maccato.

Giovanna Cappello è nata in Sicilia, a Comiso, nel 1928. Ha studiato presso il locale Istituto d'Arte nella sezione di "Merletto, Ricamo, Tessitura". Dal 1969 al 1996 ha insegnato "Arte del Tessuto e della Stampa su Tessuto" presso l'Istituto d'Arte "Pietro Selvatico" di Padova. Le sue opere tessili sono prodotte per la gran parte a telaio, a macramé o con tecniche miste, alcune realizzate a batik. L'artista utilizza la grande sapienza artigiana delle antiche tecniche per una espressività potentemente contemporanea.

Eventi collaterali


Mercoledì 13 aprile ore 17
 Palazzo Moroni, Sala Paladin:

Nicoletta De Battisti Quando la tessitura diventa arte

Mercoledì 20 aprile ore 17:

Luisa Bazzanella I linguaggi degli anni '60: il tessile e oltre

Informazioni

Ingresso libero.

Orario 9.30-12.30 / 14-18. Chiuso i lunedì non festivi.

Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche: tel. 049 8204553, ghiraldinir@comune.padova.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 marzo 2021
    • Museo della Padova Ebraica

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Tour guidato a Padova: "Storia e bellezza non si perdono col tempo"

    • 6 marzo 2021
    • Alla Fontana di Prato della Valle
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento