Conferenza su Zoom: “Telegrafi, ponti e velocipedi. Gli artigiani della scienza nella Padova dell’Ottocento”

Conosciamo le scoperte, cui hanno contribuito con i loro strumenti. Celebriamo i nomi degli studiosi, che si sono avvalsi della loro maestria per realizzare dei progetti, capaci di segnare la storia delle discipline. Ma chi erano gli “artigiani della scienza”, i costruttori di quei raffinatissimi strumenti scientifici, oggi conservati al Museo di Storia della Fisica, alla Specola di Padova e presso vari altri dipartimenti dell’Ateneo patavino, nonché in diverse scuole superiori del Veneto?

Personaggi considerati spesso di secondo piano nella storia della fisica, i costruttori di strumenti scientifici sono stati in molti casi completamente dimenticati e i loro nomi sono riemersi solo attraverso lo studio della pregiata strumentazione che hanno costruito: testimonianza di quanto significativo sia stato in realtà il loro contributo agli sviluppi della disciplina e alla sua diffusione. A loro sono collegate anche alcune imprese attive nella Padova dell’Ottocento. Due dei più antichi ponti in ferro tuttora in uso di Padova si devono appunto ad uno di questi misconosciuti costruttori, mentre un altro aprì un avanguardistico noleggio di velocipedi – va detto, di scarso successo – in pieno centro città. E cosa dire di quel meccanico del Gabinetto di Fisica dell’Università, che costruì delle macchinette elettromagnetiche utilizzate per “curare il colera asiatico”?

Fanny Marcon, esperta di strumentazione scientifica formatasi tra Padova, Oxford e Parigi, ci invita a scoprire le loro storie venerdì 29 marzo alle 16 con una conferenza aperta a tutta la cittadinanza live su ZOOM (Meeting ID: 925 2695 1543).

Accompagnandoci a conoscere le vicende e le condizioni di lavoro degli artigiani della scienza patavini, Marcon illustra pagine inedite della Padova ottocentesca e ridà voce ai protagonisti di un mondo ormai scomparso, troppo a lungo abbandonati all’oblio.

Fanny Marcon

Fanny Marcon è attualmente assegnista di ricerca presso il Centro di Ateneo per i Musei dell’Università degli Studi di Padova, dove si occupa dello studio e della catalogazione delle “Scattered Collections”, le collezioni di carattere scientifico-tecnologico conservate in vari Dipartimenti dell’Università. Ha svolto un periodo di formazione presso l’History of Science Museum di Oxford, dove ha organizzato la mostra “Fancy Names & Fun Toys” e nel 2017 ha vinto il premio per la storia della fisica promosso dalla Società italiana di fisica con il volume “Gli strumenti del pre-cinema del Museo di Storia della Fisica dell'Università di Padova”, curato assieme a Sofia Talas e Giulio Peruzzi. Sta concludendo il corso di dottorato in « Savoirs, Sciences, Education » presso l’Université Paris Diderot con un progetto di ricerca dal titolo « La physique dans la région de la Vénétie au XIXème siècle : circulation des connaissances et des pratiques scientifiques ».

In breve

Fanny Marcon (Centro di Ateneo per i Musei – Museo di Storia della Fisica)
Telegrafi, ponti e velocipedi. Gli artigiani della scienza nella Padova dell’Ottocento.
venerdì 29 maggio, ore 16
Zoom Meeting ID 925 2695 1543
Link di accesso: https://unipd.zoom.us/j/92526951543

Informazioni e contatti

Zoom Meeting ID 925 2695 1543
Link di accesso: https://unipd.zoom.us/j/92526951543

L'evento fa parte del ciclo wellCAM_live - i musei si raccontano online. Scopri il programma completo sul sito CAM.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • A Piombino Dese l'incontro culturale "Civiltà di villa e architettura veneta"

    • solo domani
    • 17 settembre 2020
    • Ca' Marcello
  • Incontri con gli autori alla libreria Italypost di Padova: tutto il calendario di settembre

    • dal 3 al 29 settembre 2020
    • Libreria ItalyPost
  • Presentazione del libro "Venezia, il Portogallo e le spezie"

    • Gratis
    • 26 settembre 2020
    • BIBLIOTECA COMUNALE

I più visti

  • Tutti gli eventi di settembre a Cittadella

    • dal 5 al 28 settembre 2020
    • Cittadella
  • "Notturni Padovani 2020 tra arte, vie d'acqua e sapori": visite, escursioni, serate gastronomiche ed eventi

    • dal 10 luglio al 30 settembre 2020
  • Tour in bicicletta al Castello del Catajo

    • dal 30 maggio al 31 ottobre 2020
    • Radisson Blu Resort
  • "A nostra immagine", scultura in terracotta a Padova nel Rinascimento al Museo Diocesano

    • dal 15 febbraio al 27 settembre 2020
    • Museo Diocesano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PadovaOggi è in caricamento