“Babele a Nordest”, tutti gli eventi di martedì 18 ottobre

  • Dove
    Sedi varie
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 18/10/2016 al 18/10/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    babeleanordest.it

"BABELE A NORD – EST. Idee * letteratura * confronti" è il festival curato da Vittorio Sgarbi con l’ausilio di Alba Donati e Lea Codognato che si terrà a Padova dal 18 al 23 ottobre.

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO

Padova sarà teatro della prima edizione di Babele a Nord-Est: il festival, curato da Vittorio Sgarbi, è stato realizzato con l’ausilio del Presidente del Gabinetto Vieusseux, Alba Donati e di Lea Codognato, oltre che del comune di Padova.

TUTTI GLI EVENTI DI "BABELE A NORDEST"

GLI EVENTI DEL GIORNO

Ore 11 - Incontri per le scuole Liceo Artistico Modigliani
Sei passeggiate nei boschi narrativi/1
Incontri sulla scrittura creativa
Ferdinando Camon con Marco Franzoso

Ore 16 - Salone
Inaugurazione di Babele a Nord-Est

a seguire
Anniversari/500anni
Nuccio Ordine La letteratura contro il fanatismo
Vittorio Sgarbi Ariosto e l’Orlando Furioso in parole e immagini

Sono passati 500 anni dalla prima stesura dell’Orlando Furioso che Ariosto scrisse in casa dello zio Brunoro (oggi Case Cavallini-Sgarbi di Rina Cavallini) a Ferrara.
Pochi testi hanno prodotto tanta arte: Vittorio Sgarbi racconta la relazione tra letteratura e pittura con esempi di Tiziano, Dosso Dossi, Gerolamo da Carpi, Rutilio Manetti, Francesco Furini, Lorenzo Lippi, Guido Reni, Giambattista Tiepolo, Ingres, Boeklin, De Chirico, Savinio.
Nuccio Ordine, massimo studioso del Rinascimento, come nel suo libro "Classici per la vita" (La Nave di Teseo), parlerà di come la letteratura può favorire la comprensione tra mondi e religioni diverse.
Inaugurazione della mostra "Gli Occhi degli artisti" di Pierantonio Tanzola

Ore 17 - Sala Anziani
Tra spazi angusti e luoghi infiniti

Elena Stancanelli e Giorgio Vasta con Alessandro Mezzena Lona

"La femmina nuda" di Elena Stancanelli (La Nave di Teseo) si muove con la sua ossessione entro una città, Roma, in un luogo privato, domestico, angusto, ma che le consentirà infine a riaprirsi al mondo.
In "Absolutely nothing" (Quodlibet), invece, Vasta percorre il deserto americano tra California e Nevada, Arizona, Texas alla ti cerca del mito americano, l’epos delle ghost town, e trova invece un piccolo luogo: se stesso.

Ore 17.30 - Sala Rossini
Scrittura a Nordest
La Storia, le storie

Andrea Molesini e Giorgio Pressburger con Nicolò Menniti Ippolito
Tra ricostruzione e testimonianza, nei romanzi la Storia si muove in primo piano o sullo sfondo. Può essere protagonista, può dare il tempo e lo spazio a un racconto, può descrivere vite di eroi anonimi o noti, reali o immaginari.

Ore 18 - Accademia galileiana
I luoghi abbandonati

Franco Arminio, Daniele Kihlgren, Mauro Minervino, Carmen Pellegrino Coordina Elisa Billato

Si chiamano Paesologi, e dedicano ai luoghi abbandonati parte della loro vita: chi scrivendone in prosa come Carmen Pellegrino che ha vinto il Campiello Opera prima con Cade la terra (Giunti) chi comprando e restaurando borghi abbandonati come Daniele Kihlgren o scrivendo di una Calabria, e un sud, devastata dall’abusivismo edilizio e dalla perdita di identità, come Minervino.
I luoghi abbandonati non hanno solo fascino, ma sono il contraltare del cemento nei nuovi centri urbani, in un paese che invece di guardarsi indietro, compiacendosi e conservando, ha preferito distruggere e costruire nuovo orrore.

Ore 18 - Cinema PortoAstra
Anniversari/100
GIORGIO BASSANI

Intervengono Massimo Onofri e Silvio Ramat
Proiezione del film “Il giardino dei Finzi Contini” di Vittorio De Sica (1970) in collaborazione con Teche Rai
Fa sorridere oggi la condanna di Bassani da parte del Gruppo 63, che lo stigmatizzò come ‘Liala del ’63’. Poco consapevoli anche di se stessi, non avevano letto la bella recensione di Giorgio Manganelli a "Il giardino dei Finzi Contini" che Renato Barilli aveva liquidato come ‘decadente’.
Massimo Onofri e Silvio Ramat illustreranno la straordinaria ricchezza di Giorgio Bassani, uno degli scrittori più notevoli del secolo scorso.

Ore 18.30 - Sala Anziani
Anniversari/5
ANDREA ZANZOTTO

Stefano Dal Bianco e Giorgio Ficara in collaborazione con Teche Rai
Il 18 ottobre di cinque anni fa se ne andava Andrea Zanzotto. Oggi ne parlano Giorgio Ficara che lo ha ricordato anche in Lettere non italiane (Bompiani), e Stefano Dal Bianco, che ha lavorato al Meridiano a dedicato a Zanzotto: una figura di poeta totale che pensava e sentiva la poesia come espressione di un dolore metafisico ma anche come spazio di una critica alla modernità nella sua sistematica distruzione dell’ambiente.

Ore 19 - Salone
ISLAM
Hijab

Filippo Maria Battaglia, Michela Fontana, Padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, Selin Sanli, Amina Sboi (Tyler), Giuliana Sgrena.
Coordina Edoardo Vigna.
Hijab, il velo, è imposizione o scelta? Non c’è accordo unanime su questo capo d’abbigliamento diventato l’emblema della condizione femminile. C’è più accordo nel riconoscere all’Islam una posizione arretrata nei confronti della donna, soprattutto in alcuni paesi, come l'Arabia Saudita dove le donne non hanno diritto di voto.

Amina ha 22 anni ed è un’attivista tunisina nota in tutto il mondo per aver provocato l’ira dei salafiti mostrando il seno su Facebook con la scritta: "il corpo appartiene alle donne".
Con lei dialogherà Giuliana Sgrena ,prigioniera per due mesi in Iraq e che ha appena pubblicato Dio odia le donne (Il Saggiatore), e Michela Fontana che ha scritto un reportage – Nonostante il velo (Vanda Epublishing) – intervistando decine di donne saudite che per la prima volta raccontano la lora storia.
Con loro la giornalista turca Salin Sanli, con il suo sguardo da quasi italiana sull’Italia, e Filippo Maria Battaglia, autore di Stai zitta e va in cucina (Bollati Boringhieri), una storia del maschilismo italiano nascosto nei personaggi più impensati: ‘da Togliatti a Grillo’.

Ore 21 - Cinema PortoAstra
GRANDI VENETI
DINO BUZZATI

Intervengono Alessandro Mezzena Lona e Giorgio Vasta Proiezione del film “Il deserto dei Tartari” di Valerio Zurlini (1976) in collaborazione con Teche Rai.
"Il deserto dei Tartari" ha influenzato e continua a influenzare molti scrittori. Il nobel Coetzee vi si è ispirato per scrivere un suo romanzo, e Battiato parla del Tenente Drogo in una canzone.
Il successo di Dino Buzzati oltrepassa questo romanzo, ma è ne Il deserto dei Tartari che ha toccato una condizione umana universale: l’attesa, la sconfinata attesa dei nostri fantasmi.

Ore 21 - Biblioteca civica / Centro culturale Altinate San Gaetano
Sei passeggiate nei boschi narrativi/2

Incontri sulla scrittura creativa
Elena Stancanelli con Marco Franzoso

Ore 21.15 - Teatro Verdi
PROTAGONISTI
Due come noi che...
Gino Paoli (voce) e Danilo Rea (pianoforte)

Due artisti straordinari, Gino Paoli e Danilo Rea, interpretano in modo innovativo alcuni classici della musica moderna. Uno tra i pianisti riconosciuti a livello internazionale accompagna la voce e il carisma di uno dei più grandi autori e interpreti della canzone italiana.

Ore 21.30 - Salone
GRANDI VENETI
Giacomo Noventa e la poesia dialettale del nord-est

Testi di Fernando Bandini, Ernesto Calzavara, Fabio Franzin, Virgilio Giotti, Biagio Marin, Giacomo Noventa e Romano Pascutto.
Reading con Andrea Pennacchi (voce recitante) e Giorgio Gobbo (chitarra) Interventi e letture di Giovanni Previdi e Gianmario Villalta.

I PROSSIMI EVENTI

INFORMAZIONI

Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche
Servizio Manifestazioni e Spettacoli
manifestazioni@comune.padova.it
Tel. 049 8205623 - 049 8205611 - 048 8205657

babele@comune.padova.it
www.babeleanordest.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Capodanno Cinese 2021, Padova festeggia l’anno del bue

    • dal 25 febbraio al 19 marzo 2021
    • Padova
  • “Insieme per il wedding”, l'iniziativa di denuncia davanti a palazzo Moroni

    • solo domani
    • 26 febbraio 2021
    • Palazzo Moroni

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • “FAI un giro in villa”, ecco come partecipare al festival per conoscere le ville venete

    • dal 20 al 28 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento