menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore Marta Dalla Vecchia con la Befana impersonata dall'assessore Luisa Boldrin

L'assessore Marta Dalla Vecchia con la Befana impersonata dall'assessore Luisa Boldrin

Befana in Prato della Valle: quest’anno attese 40mila persone

Spettacoli di clowneria e giocoleria acrobatica per grandi e piccini, musica, animazione è l'immancabile grande falò "Brusa la vecia": torna la nona edizione della festa organzizzata dal Comune e dai vigili del fuoco

4 befane, 7mila calze e tanto divertimento aspettano i bambini dopodomani in Prato della Valle per un pomeriggio di festa. Torna anche quest'anno la tradizionale festa della Befana organizzata dall'Assessorato al turismo del Comune in collaborazione con il Comando provinciale dei vigili del fuoco: l'iniziativa ogni anno calamita migliaia di persone e il cui culmine è il grande falò che si sprigiona dalla pira alta una ventina di metri. "È il nono anno che organizziamo la Festa della Befana in Prato della Valle - ha dichiarato l'assessore Marta Dalla Vecchia - una manifestazione che registra sempre più pubblico: 5mila la media delle presenze delle prime edizioni, quest'anno ci aspettiamo 40mila persone".

LA FESTA. Domenica a partire dalle 14.30 nel lobo di fronte alla Basilica di Santa Giustina saranno proposti vari spettacoli pensati soprattutto per i più piccoli: ci saranno la Daigo Music School (partner della manifestazione insieme a NordestWifi), con il Piccolo Coro e il Daigo Choir; il primo, composto da cantanti in erba tra cui il vincitore del 54esimo Zecchino d'Oro, proporrà canzoni per bambini di grande successo, mentre il secondo presenterà il suo repertorio energico e frizzante legato alla tradizione gospel e soul. A incantare gli spettatori saranno poi gli spettacoli di clowneria, giocoleria acrobatica e comica ed equilibrismo di Alto Livello, Sblattero e Pallotto.  Presenterà la manifestazione Fabiana Contin, una delle voci di punta di Radio Padova.

LA FESTA DELLA BEFANA IN PRATO DELLA VALLE

IL GRANDE FALÒ. Il clou della festa sarà alle 17 con il grande falò "Brusa la vecia", quando sotto la supervisione dei vigili del fuoco sarà data alle fiamme una pira che dovrebbe essere alta una ventina di metri. Ai bambini presenti in Prato verranno distribuite da quattro befane settemila calze, i "dolci pensieri" donati dai supermercati Pam, con all'interno dolciumi e un buono sconto da un euro da utilizzare nei punti vendita della catena. Per tutto il pomeriggio sarà in funzione il trenino gratuito Gomma Magica Orient Express.

TUTTI GLI EVENTI IN PROVINCIA

LO SCOPO BENEFICO. A riscaldare i presenti con cioccolata calda e vin brulè ci penseranno i volontari dell'Associazione Onlus Spirit in Dance, presenti in piazza per raccogliere fondi per il progetto benefico Save Guinea per aiutare le Missioni Francescane che operano in Guinea Bissau a favore delle popolazioni locali.

LA RACCOMANDAZIONE. Infine anche un invito a divertirsi in sicurezza e contro il fai da te da parte dei vigili del fuoco: "Il falò della befana è una tradizione rinata e sempre più diffusa: bisogna prestare molta attenzione all'accensione del fuoco. Piuttosto che lasciarsi andare a improvvisazioni è meglio venire a vedere il falò in Prato della Valle, dove ce ne occupiamo noi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento