Brain&Hand - La Vita che Lavora, incontro tra impresa e filosofia a Montegrotto Terme

Partirà il 24 settembre la rassegna di tre incontri con cui l’associazione Filosofia di Vita promuove la riflessione sulla relazione fra il labor, oggi le aziende (HAND), e il pensiero che tutte unisce (BRAIN), alla ricerca del nesso solo in apparenza perduto tra il lavoro e la creatività/l’ingegno/la riflessione di chi imprenditore lo è veramente.

Tre incontri dedicati ad altrettante figure che proprio sul tema del lavoro hanno dedicato la loro riflessione e la loro militanza politica: i filosofi Georg Simmel e Karl Marx e l’economista Giuseppe Bortolussi, tutti e tre trattati, rispettivamente, dai filosofi Francesco Valagussa, Umberto Curi e Massimo Cacciari.

Riflessioni per creare ponti, per aprire porte, tra il passato e il futuro, tra la creazione che prende forma innanzitutto nel pensiero e il suo diventare tangibile, reale.
È in quest’ottica che i luoghi scelti per gli incontri sono le sedi delle tre imprese promotrici della rassegna: le ditte Cardin, Longhin e Paggiarin, che offrono un esempio sorprendente di come il lavoro sia un concetto massimamente complesso nel quale l’esperienza maturata nel corso di generazioni, l’innovazione, l’attenzione al proprio territorio, la lungimiranza e il fattore Uomo acquistano i tratti inconfondibili della vera cultura.

PROGRAMMA

domenica 24 settembre, ore 17
Paggiarin1966 Costruzioni Metalliche
Srl

via del Commercio, 4 - Montegrotto Terme
Denaro, Valore, Lavoro nella società contemporanea
con Francesco Valagussa

domenica 29 ottobre, ore 17
Cardin Cesare e Figli Costruzioni Edili

c/o Villa Ca’ Battaja-Belloni
via Maseralino - Pernumia
L’Attualità di Carl Marx
con Umberto Curi

venerdì 17 novembre, ore 21
Longhin Laboratorio Snc

via Giovanni Pascoli, 42 - Vigonovo
Giuseppe Bortolussi difensore del mondo artigiano
con Massimo Cacciari

LE IMPRESE

Cardin Cesare e Figli Costruzioni Edili
originaria da una storica attività edilizia risalente all’ultimo decennio dell’800, la Cardin Srl ha tramandato nel corso delle successive generazioni l’amore per la qualità e la passione per l’innovazione. Operativa nei settori dell’edilizia pubblica e privata, la Cardin Srl si è specializzata nell’edilizia alberghiera e nelle strutture termali, tanto da divenire l’impresa edile di riferimento nel bacino termale Euganeo.

Paggiarin1966 Costruzioni Metalliche Srl
d
a oltre cinquant'anni l’azienda, fondata da Giorgio Paggiarin, si occupa di costruzioni metalliche e della realizzazione di serramenti in alluminio, acciaio zincato, verniciato e inox.
La sua storia ha uno stretto legame con il territorio termale euganeo che, per le sue caratteristiche, ha innescato una progettualità avanzata per la quale è stato creato un network di competenze e professionalità articolata.
In questo modo, la gestione attuale del figlio Gianluca, è in grado di affrontare progetti innovativi, tecnologicamente evoluti.

GLI AUTORI TRATTATI

Georg Simmel (1858-1918) – È considerato il padre della sociologia moderna insieme a Max Weber e a Émile Durkheim, e fu il primo a interessarsi dal punto di vista sociologico dei fenomeni legati ai grandi agglomerati metropolitani. Per Simmel la sociologia studia le forme dell’interazione più di quanto queste incidano effettivamente; in pratica i sociologi non possono spiegare il perché di un’azione, perché l’azione è legata alla spontaneità individuale, ma possono analizzare le forme che l’azione può assumere. Simmel analizza gli effetti sociali della modernizzazione e nella sua opera troviamo riferimento a tre temi fondamentali: la dimensione, la divisione del lavoro e il denaro-razionalità.

Karl Marx (1818-1883) – L’intera ricerca intellettuale di Karl Marx ha avuto come obiettivo la soddisfazione del programma che si era fissato a venticinque anni: intentare una “ critica radicale di tutto l’ordine esistente”. Essendo questa critica eminentemente “pratica”, Marx affiancherà fino alla morte all’attività strettamente speculativa un’intensa attività di militante politico. È il tratto originale di questo pensatore e agitatore politico nonché teorico dell’economia: un pensiero costantemente critico - che egli a più riprese vorrà, però, definire “scientifico”. In sintesi tre sono, nella sua ricca personalità, movenze intellettuali preminenti: la speculazione filosofica di matrice tedesca; la critica dell’economia politica di scuola anglosassone; il pensiero e la prassi politica e rivoluzionaria di tradizione francese.

Giuseppe Bortolussi (1948-2015) - Nato a Gruaro (Venezia), dal 1980 fu alla guida dell’Associazione degli artigiani di Mestre. Con l’istituzione dell’Ufficio studi della Cgia, a partire dagli anni 90 è diventato uno dei maggiori esperti a livello nazionale delle tematiche legate al Nordest, al fisco e alla piccola e micro impresa. Nel 2010 ha partecipato alle elezioni regionali in Veneto in qualità di candidato presidente della coalizione di centro-sinistra. Nel 1996 fu assessore al commercio, turismo e sport del Comune di Venezia nella seconda giunta Cacciari.

I RELATORI

Umberto Curi - È professore emerito di Storia della filosofia presso l’Università degli Studi di Padova. Visiting professor presso le Università della California (Los Angeles) e di Boston, ha tenuto conferenze e cicli di lezioni in università europee e americane. Tra le sue ultime pubblicazioni, Passione (2013), Endiadi. Figure della duplicità (2015) e Le parole della cura (2017).

Massimo Cacciari – Figura intellettuale e politica di primo piano, negli ultimi anni ha insegnato Estetica nella Facoltà di Filosofia dell’Università San Raffaele di Milano. Tra i libri che ne hanno più segnato la ricerca: Krisis (Feltrinelli, 1976), e pubblicati con Adelphi, Icone della legge (1985), “Dell’Inizio” (1990), il dittico europeo Geofilosofia dell’Europa (1994) e L’Arcipelago (1997), infineDella cosa ultima (2004) e Hamletica (2009).

Francesco Valagussa – si occupa del rapporto tra estetica, metafisica e teologia. Attualmente è dottorando in “Filosofia della storia” presso l’Istituto italiano di Scienze Umane. Ha pubblicato Il sublime. Da Dio all’io con prefazione di Massimo Cacciari (Milano 2007) e Impossibile sistema. Metafisica e redenzione in Kant e in Hegel (Padova 2009) con prefazione di Emanuele Severino. Ha curato la riedizione delle Opere di Bertrando Spaventa, con postfazione di Vincenzo Vitiello.

INGRESSO

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti
Prenotazioni: 333.3921744 - info@filosofiadivita.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Planetario di Padova, tutti gli eventi di ottobre

    • dal 3 al 31 ottobre 2019
    • Planetario
  • LaFeltrinelli di Padova, tutti gli eventi in programma a ottobre

    • dal 3 al 30 ottobre 2019
    • Feltrinelli

I più visti

  • Antica fiera di Arsego

    • fino a domani
    • dal 17 al 22 ottobre 2019
    • Arsego
  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
Torna su
PadovaOggi è in caricamento