“Cadoneghe città amica dei bambini”: al via un progetto Unicef

Sabato spettacolo per la Città della Speranza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

“Emozioni allo specchio” è il titolo di una serata di divertimento e solidarietà per la Città della Speranza: nasce con questo spirito l'iniziativa di sabato 22 settembre al Parco della Repubblica di Cadoneghe, dopo la firma del gemellaggio tra Comune di Cadoneghe e Città della Speranza, la fondazione che finanzia il centro di oncoematologia pediatrica dell'Ospedale di Padova.

«Con questa manifestazione diamo il via a un anno che mette in cantiere numerose iniziative pensate per i bambini e per la diffusione della cultura pediatrica – spiega il sindaco di Cadoneghe Mirco Gastaldon –. Intendiamo innanzitutto contribuire alle iniziative della Fondazione Città della Speranza, che nel giugno di quest'anno ha visto la conclusione dei lavori del nuovo Istituto di Ricerca Pediatrica. Ma è in partenza anche un altro interessante progetto con Unicef che vuole portare al riconoscimento di Cadoneghe come città amica dei bambini; e nel nome di questo progetto si parte proprio dal Parco della Repubblica, un luogo di aggregazione importante per la nostra comunità e per le famiglie n particolare».

“Emozioni allo specchio”, che avrà inizio alle 17.30 con ingresso gratuito, avrà come primo protagonista Nicola Baccaglini, in arte Bacc, che si esibirà nella produzione di uno specchio artistico, accompagnato dal quartetto di clarinetti dell'Orchestra dei Fiati di Cadoneghe; lo stesso Bacc coinvolgerà i bambini dai 6 ai 12 anni nella lavorazione dell'argilla. Alle 21 la cantante Chantal intratterrà il pubblico con un ricco repertorio di classici nazionali e internazionali. In conclusione estrazione di premi per contribuire alla raccolta fondi della Fondazione Città della Speranza.

In caso di maltempo la serata verrà rinviata a data da destinarsi. In allegato il volantino della manifestazione.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento