Caffè Pedrocchi presenta la nuova pasticceria firmata Racca

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Dopo il grande successo per la riapertura del caffè storico, Caffè Pedrocchi presenta, a partire da sabato 22 marzo, la nuova pasticceria curata dal maestro pasticcere Gianni Zaghetto (pasticceria Racca) che offrirà una ricca varietà di golose proposte tra tradizione e innovazione.

All'interno della sala Ottagona, completamente rinnovata grazie ad oltre due mesi di lavori, si inserisce la pasticceria dalle linee geometriche e moderne, disegnata dall'architetto Stefano Roccamo, dove svetta il grande ed elegante banco che ospiterà le sfiziose proposte firmate dal maestro Gianni Zaghetto e dalla sua squadra di abili pasticceri.

"Vivo in prima persona questa nuova avventura - racconta Gianni Zaghetto - per un padovano entrare con il suo prodotto al Caffè Pedrocchi è un motivo di grande orgoglio. La nostra proposta di dolci e pasticceria si muoverà sul doppio binario di innovazione e tradizione, da sempre tratto distintivo di Racca. Dedicheremo grande attenzione alla ricerca sulle materie prime per consentire alla clientela di sperimentare nuovi sapori senza però stravolgere dolci e ricette".

Un'offerta ricca e tutta da scoprire quella della pasticceria del Caffè Pedrocchi che vede nella cioccolata una dolce protagonista, sia nelle sue varianti più tradizionali, sia nelle versioni rivisitate attraverso sorprendenti accostamenti a spezie come la fava di tonka o il cardamomo. E ancora, per accontentare tutti i palati una ricca selezione di mignon e moltissimi bicchierini golosi. Dal dolce al salato, non mancheranno neppure prodotti specifici per una pausa pranzo all'insegna del gusto o stuzzicanti idee per un aperitivo originale.

Tradizione e innovazione guidano anche le proposte del Pedrocchi per la Pasqua. Accanto alle classiche uova di cioccolata, confezionate in una versione personalizzata con i colori del Pedrocchi, sarà disponibile una ricchissima selezione di ovetti nei sapori e nei gusti più diversi. Inoltre non mancheranno i dolci da forno, sia quelli del territorio nazionale come la colomba, sia quelli della cucina locale come le focacce e le trecce tipiche dell'area tra Padova, Venezia e Verona.

Continua così il periodo di sperimentazioni avviato da F&deGroup, in previsione dell'apertura ufficiale del caffè senza porte fissata per giovedì 8 maggio 2014, momento in cui lo storico locale tornerà a funzionare a pieno regime. Intanto proseguono senza sosta anche lavori e interventi strutturali, definiti in accordo con l'Amministrazione Cittadina, indispensabili a garantire la migliore accoglienza e qualità di servizio ai suoi ospiti.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento