Progetto "In Cammino verso Roma"

Un viaggio per lo spirito, la solidarietà ed il benessere del corpo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

E' tutto pronto per il via dell'iniziativa benefica "In cammino verso Roma: un viaggio per lo spirito, la solidarietà ed il benessere del corpo": oltre 500 chilometri rigorosamente a piedi dalla Basilica del Santo di Padova a Piazza San Pietro a Roma.

Il cammino partirà sabato 23 agosto alle ore 8,00 dalla piazza della Basilica del Santo di Padova, durerà 13 giorni, percorrendo mediamente 40 chilometri al giorno, per concludersi giovedì 4 settembre in piazza San Pietro a Roma.

Cinque sono i protagonisti dell'impresa, tre dei quali dipendenti dell'Ulss17 del Veneto: Mario Fornasiero, 46 anni di Solesino, Matteo Balzan, 46 anni di Crespino, Enrico Tamiazzo, 23 anni di Granze. Saranno accompagnati da Valterino Pinato, 60 anni di Rovigo e da Roberto Crivellaro, 52 anni di Saletto.

Gli obiettivi dell'iniziativa sono caratterizzati da tre "S": spirito, solidarietà e salute.

Spirito, unendo idealmente le due Basiliche (Sant'Antonio e San Pietro), solidarietà, raccogliendo fondi da devolvere alla Fondazione "Città della Speranza" per la cura e la ricerca sui tumori infantili, salute, promuovendo uno stile di vita salutare e la necessità di uno svolgimento regolare di attività fisica.

L'importante obiettivo solidale del progetto ha già visto la donazione di un'attrezzatura sanitaria al reparto di Oncoematologia della Clinica Pediatrica dell'Azienda Ospedaliera di Padova. Un'identica donazione sarà fatta al termine del viaggio anche al "gemello" reparto dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Gli oltre cinquanta Comuni attraversati durante il viaggio saranno invitati ad aderire al progetto, donando in beneficenza alla "Città della Speranza" una cifra proporzionale alla distanza in chilometri calcolata dalla partenza.

Per lo stesso motivo, anche i Comuni dell'Ulss17 sono stati invitati ad effettuare una donazione forfettaria di 100€.

Un occhio alla salute: alcuni parametri vitali relativi a valori cardiaci, sanguinei e pressori dei cinque protagonisti del viaggio a piedi saranno quotidianamente registrati e, tramite un'idonea attrezzatura di telemonitoraggio, inviati ad una centrale operativa, ove saranno a disposizione per essere valutati da specialisti medici allo scopo di verificare come il corpo risponderà allo stress fisico del viaggio.

I marciatori saranno seguiti ed assistiti lungo tutto il tragitto da un camper messo gentilmente a disposizione da Assindustria Sport Padova. Il camper fungerà loro da ufficio mobile, punto d'appoggio e scorta tecnica. Avrà anche il compito di precedere l'arrivo dei camminatori nei vari Comuni in modo da diffondere il più possibile lo spirito dell'iniziativa.

Il cammino è infatti aperto anche ad altre realtà che vogliano sostenerlo; il gruppo sarà più che contento di condividere le fatiche con quanti vorranno accompagnarli lungo il tragitto, anche se solo per un breve tratto di strada.

I cinque camminatori pernotteranno in luoghi di fortuna messi a disposizione da Comuni, Associazioni e Parrocchie, evitando così spese di alloggio e ceneranno con quanto loro offerto. In questo modo anche eventuali "residui" dei contributi degli sponsor potranno a fine viaggio essere donati alla Fondazione "Città della Speranza".

Tra gli enti patrocinanti che, sono accanto ai cinque amici troviamo: l'ULSS 17 del Veneto, la Fondazione "Città della Speranza", la FIDAL (Federazione Italiana Atletica Leggera) Comitato Provinciale di Padova, il Comune di Monselice (PD), quale sede dell'ULSS 17, i Comuni di Solesino (PD), Granze (PD) e Crespino (RO), quali residenze di tre dei camminatori.

Per seguire gli sviluppi, poter sempre restare aggiornati e vedere il rendiconto giornaliero del viaggio, si può visitare la pagina Facebook al link https://www.facebook.com/#!/pages/In-cammino-verso-Roma/844013715614672

Per ulteriori informazioni contattare il Referente del Progetto:

Sig. Mario Fornasiero
cell. 3356804755
forna68@gmail.com

recapito c/o Ulss17 Monselice
tel 0429 788161
mario.fornasiero@ulss17.it

Torna su
PadovaOggi è in caricamento