menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il lampadario in vetro di  Gianfranco Coltella

Il lampadario in vetro di Gianfranco Coltella

Il lampadario più alto al mondo in esposizione a "Casa su misura"

Si tratta di un vero e proprio gioiello del design contemporaneo, firmato dal noto designer Gianfranco Coltella. Esposto nell’area dedicata alla mostra "Vivere il vetro" curata dall’architetto padovano Giovanni Marani

Nei padiglioni della fiera di Padova il lampadario in vetro, senza struttura portante, più alto del mondo. Esposto a "Casa su misura", nell’area dedicata alla mostra "Vivere il vetro" curata dall’architetto padovano Giovanni Marani, che da oltre 20 anni si occupa di arredo esclusivo per ambienti pubblici ed ambienti residenziali privati, utilizzando il materiale vitreo con particolare attenzione al vetro artistico veneziano.

DESIGN. Si tratta di un vero e proprio gioiello del design contemporaneo, firmato dal noto designer Gianfranco Coltella. L'artista è famoso in tutto il mondo per le sue realizzazioni: ha infatti arredato alcuni fra i più noti hotel, ristoranti e boutique del circuito del lusso (Copen, Paciotti, LoryBlu, Ferrè, solo per citare alcuni nomi), oltre a prestigiose residenze private dall’Australia all’America.

TAVOLO-BILIARDO. In esposizione a "Casa su misura" anche un tavolo che si trasforma in biliardo e viceversa con le gambe in vetro soffiato di Murano, realizzato da Giovanni Marani in collaborazione con l’architetto Giancarlo Cavicchi dell’omonima azienda di Guastalla (Biliardi Cavicchi), che ha fornito i tutti i tavoli da gioco per i recenti campionati del mondo di Milano.

MARMO. Il progetto è stato pensato per portare il gioco del biliardo nelle residenze che hanno problemi di spazio senza perderne l’eleganza e facendo di questo “strumento di gioco” un prezioso componente d’arredo. Marani propone poi un altro elegante tavolo con il piano in marmo in nero Marquinia, gambe in vetro trasparente ed illuminazione integrata a led: un progetto pensato per la clientela più raffinata ed esigente che nasce dalla collaborazione tra l’architetto ed il noto designer padovano Salvatore Ricciardini di Eikon.

METALLO. L’architetto Andrea Girotto di Treviso interpreta invece il vetro in modo del tutto originale con un design inedito abbinato al prezioso marmo. Michele Salvato, designer che realizza direttamente le proprie creazioni, abbina al vetro il metallo con finiture speciali e particolare attenzione nella cura del dettaglio. Alcune sue realizzazioni sono state esposte al Salone del Mobile di Milano.

ARGENTO. Pamela Canestrini, artista di Desenzano sul Garda, arricchisce lo spazio espositivo di "vivere il vetro" con una scultura di grande dimensione composta da piccole tessere vitree in specchio d’argento.  Infine le tre vetrerie veneziane di Signoretto, Cenedese e Schiavon. Le loro realizzazioni sono al museo dell’Eremitage di San Pietroburgo mentre Massimiliano Schiavon oltre ad aver allestito l’hotel Bauer a Venezia ed il Cipriani, annovera tra i suoi clienti George Clooney e l’architetto Peter Marino di New York.

FINO A DOMENICA. L’esposizione è visitabile al padiglione 8, durante gli orari di "Casa su misura", che resterà aperta in fiera a Padova fino a domenica.
 

Approfondimenti
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento