Cineforum Antonianum, tutti i film in programma a novembre

Sono passati 73 anni da quando un gruppo di studenti di Padova decise di creare un luogo di  cultura, di aggregazione per i giovani ed uno spazio di discussioni di un ciclo di film: era questo il primo germe del “Cineforum” sul modello di quelli nati a Bruxelles e a Roma. Da allora il Cineforum Antonianum è pronto a raccogliere nuove sfide, proponendo film con un contenuto idoneo a creare dibattito tra gli spettatori.

🎥Scopri la rassegna completa 🎞️

La rassegna, per la stagione 2019/2020, con il contributo e il patrocinio del Comune di Padova, propone una selezione tra i migliori film della stagione cinematografica appena trascorsa: pellicole che esplorano diverse tematiche del mondo contemporaneo, film di genere, commedie e di animazione scelti per il loro successo di critica e di pubblico.

Scarica la locandina con tutti gli spettacoli

Ingresso

Oltre all’abbonamento intero (euro 65) e all’ ingresso singolo (euro 5),grande spazio è dato agli studenti con la proposta ridotto studenti (euro 40) e la formula ogni 4 studenti il 5° è gratuito! Doppia novità quest’anno:  sarà possibile acquistare un carnet da 6 ingressi (euro 25) o da 12 ingressi (euro 45), una formula più flessibile per andare incontro alle esigenze del pubblico.

Serata Inaugurale-2

Venticinque appuntamenti che proporranno, nelle serate di martedì, un’accurata selezione di film: opere capaci di appassionare, far riflettere e pensare, stimolando il dibattito e l’approfondimento; un viaggio attraverso tematiche, luoghi, culture, atmosfere e autori in un percorso variegato, geograficamente e nello stile, accomunato dall’originalità, dalla straordinarietà delle storie e dalla ricerca di un cinema capace di emozionare.

Novembre

Apre il mese di novembre – martedì 5 novembreSofia di Meryem Benm’Barek (V.O. con Sottotitoli in Italiano) vincitore del premio per la migliore sceneggiatura a Cannes e designato film della Critica. Una storia che ne svela molte altre, una sfida contro i pregiudizi e i preconcetti, una scommessa femminile e femminista: raramente capita di trovarsi di fronte a un esordio così ricco di idee e di qualità, cui hai voglia di augurare ogni fortuna. All’inizio, c’è una ragazza marocchina di vent’anni, la Sofia del titolo, che dopo aver taciuto (agli altri, ma anche a se stessa) la propria gravidanza, non può più nascondersi. E oltre alla sua nuova condizione di madre deve affrontare anche la legge del suo Paese che condanna alla prigione – articolo 490 del Codice penale – chi fa sesso fuori dal matrimonio. C’è da trovare un padre, da organizzare un matrimonio, da tacitare i pettegolezzi dei vicini, evitare di intralciare con uno scandalo il futuro professionale del padre. La commedia nera argentina di Gaston Duprat Il mio Capolavoro martedì 12 novembre -  racconta le vicende di Arturo, un gallerista e commerciante di opere d’arte contemporanee innamorato della sua città, Buenos Aires. L’amico più intimo di Arturo si chiama Renzo, un pittore che aveva raggiunto un grande successo durante gli anni Ottanta ma che per via del suo carattere è caduto in disgrazia. Renzo abita nel degrado e nella sporcizia, vivendo di espedienti e insultando il mondo intero perché non riesce ad entrare in contatto con nessuno di interessante. Quando un’incidente costringe Renzo in un letto di ospedale, privandolo temporaneamente della memoria, chiede l’aiuto del suo amico Arturo per uscire dalla vita che si è costruito. Un racconto che ha come meta il paradosso: quella purezza che il protagonista ostentava e che aveva sancito la marginalizzazione della sua opera ne diventa, mutatis mutandis, il vero appeal commerciale (l’invendibilità è vendibile…).In occasione della Giornata mondiale dell’infanzia, che si celebrerà il 20 novembre, il cineforum propone, martedì 19 novembre, Roma di Alfonso Cuaron. Il film vincitore de Il Leone d’oro al Festival di Venezia, narra un anno turbolento nella vita di una famiglia borghese, nella Città del Messico degli anni Settanta. Vivido ritratto dei conflitti interni e della gerarchia sociale al tempo dei disordini politici, ROMA segue le vicende di una giovane domestica, Cleo, e della sua collaboratrice Adela, entrambe di origine mixteca, che lavorano per una piccola famiglia nel quartiere borghese di Roma. Girato in un luminoso bianco e nero, il film è un ritratto intimo, straziante e pieno di vita dei modi, piccoli e grandi, con cui una famiglia cerca di mantenere il proprio equilibrio in un periodo di conflitto personale, sociale e politico. Si prosegue il 26 novembre con Tutti pazzi per Tel Aviv di Sameh Zoabi. Il regista palestinese sceglie la strada della commedia per raccontare le difficoltà di dialogo tra i due popoli. Non una leggerezza ma un segnale di consapevolezza. Salam è un trentenne che vive a Gerusalemme e lavora a Ramallah. È stato assunto da poco da uno zio come stagista sul set di una famosa soap opera palestinese, Tel Aviv on Fire. Ogni giorno, per raggiungere lo studio televisivo, deve passare dal rigido checkpoint israeliano, sorvegliato dalla squadra di militari del comandante Assi. Poiché la moglie di Assi è una grande fan della serie televisiva, e Salam si è spacciato per sceneggiatore, Assi esige di farsi coinvolgere personalmente nella stesura della storia.

Programma completo

Post Programma-2

Novembre

  • 05.11 SOFIA di M. Benm’Barek (v.o.)
  • 12.11 IL MIO CAPOLAVORO di G. Duprat
  • 19.11 ROMA di A. Cuaron (v.o.)
  • 26.11 TUTTI PAZZI A TEL AVIV di S. Zoabi

Dicembre

  • 03.12 L’UOMO CHE RUBÒ BANKSY di \/. Proserpio
  • 10.12 CAFARNAO - Caos e miracoli di /. Labaki
  • 17.12 SPIDERMAN: UN NUOVO UNIVERSO di B. Persichetti-P Ramsy-R. Rothman

Gennaio

  • 07.01 FIRST MAN - Il primo uomo di D. Chazelle (v.o.)
  • 14.01 TAKARA - La notte che ho nuotato di D. Manivel, K. Igarashi
  • 21.01 IL PRIMO RE di Rovere
  • 28.01 ORO VERDE - C’era una volta in Colombia di C. Callego e C. Guerra

Febbraio

  • 04.02 LA TERRA DELL’ABBASTANZA di D. F. D’Innocenzo
  • 11.02 COLD WAR di P Pawlikowski (v.o.)
  • 18.02 LE INVISIBILI di L. U. Petit
  • 25.02 LA DONNA ELETTRICA di B. Erlingsson

Marzo

  • 03.03 ANCORA UN GIORNO di R.de la Fuente, D. Nenow
  • 10.03 I VILLEGGIANTI di / Bruni Tedeschi
  • 01.03 IL TRADITORE di . Bellocchio
  • 24.03 BLACKKKLANSMAN di S. Lee (v.o.)
  • 31.03 BORDER - Creature di confine di A. Abbasi

Aprile

  • 07.04 TRE VOLTI di /. Panahi
  • 14.04 FILM A SORPRESA

Biglietti

  • Biglietto singolo: euro 5
  • Abbonamento intero per tutta la rassegna: euro 65
  • Abbonamento studenti euro 40 (Ogni 4 abbonamenti studenti, il 5° è gratis!)
  • Carnet 6 ingressi: euro 25
  • Carnet 12  ingressi: euro 45

Informazioni

Cineforum Antonianum - 73° anno
dal 15 ottobre 2019 ogni martedì ore 21

Sala Cinema Comunale Fronte Del Porto – Una Sala In Comune
via S. Maria Assunta, 20 – Padova

Info web

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Arriva la magia di "Aladdin” al cinema de Il Giardino dei Giochi

    • Gratis
    • 7 dicembre 2019
    • Villa Francesconi Lanza
  • Cineforum Antonianum, tutti i film in programma a dicembre

    • dal 3 al 17 dicembre 2019
    • Fronte del Porto
  • Il film "Downton Abbey" in lingua originale al cinema Don Bosco

    • solo oggi
    • 5 dicembre 2019
    • Cinema Don Bosco

I più visti

  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento