"Aspettando il 2020", si concludono i concerti della domenica al Pollini

Si chiude domenica 1° dicembre il ciclo de “I Concerti della domenica” dei Solisti Veneti. Sul palco dell’Auditorium Pollini di Padova la bacchetta di Giuliano Carella dirigerà l’orchestra di fatto proiettandola verso il futuro: «Il Concerto ripercorre le prospettive già tracciate da Claudio Scimone – spiega il nuovo direttore de I Solisti Veneti – anticipando quindi quelli che saranno i grandi temi musicali dell’anno prossimo».

Il Concerto dedicato alle Celebrazioni del 2020 introduce al pubblico un anno che si presenta ricco di occasioni importanti: a partire dal 250.esimo della morte di Giuseppe Tartini, compositore fondamentale nella storia dei Solisti Veneti. «Per il Concerto di domenica prossima – continua Carella – è stata fatta una scelta non scontata. Invece del violino solista strumento tradizionalmente legato a Tartini abbiamo scelto di proporre pagine musicali in cui è il violoncello il protagonista, affidandolo al nostro Giuseppe Barutti, membro storico dei Solisti Veneti, riconosciuto come tra i più talentuosi e raffinati interpreti italiani dello strumento».

I Solisti Veneti_Invito 1 dicembre-2

L’impianto del Concerto incalza con l’immenso Beethoven del quale nel 2020 si festeggia il 250.esimo della nascita. Di Beethoven “I Solisti Veneti” proporranno la celebre “Romanza” per violino e orchestra in fa maggiore, opera dall’ampia cantabilità in cui stavolta è il violino il protagonista. Sarà quindi la volta di un virtuoso tra i più amati ed applauditi dal nostro pubblico: Lucio Degani.

Di Mercadante, del quale nel 2020 celebriamo il 150.esimo della morte, si è scelto invece un brano musicale in cui è fondamentale il clarinetto: il Concertino in si bemolle maggiore per clarinetto e orchestra da camera. Sarà quindi il solista Lorenzo Guzzoni - eccezionale clarinettista - il perno delle queste pagine musicali firmate da un indiscusso protagonista dell’800.

«E se con Lehar, di cui i Solisti propongono “Vilja”, melodia conosciutissima e straordinaria, è con Bériot che il violino, sempre con Lucio Degani, tocca un virtuosismo trascendentale, alzando molto in alto l’asticella esecutiva”, marca ancora Giuliano Carella che introduce il pezzo composto da Bruno Maderna con un’originale analogia: “Una nota particolare su una ricorrenza molto importante che I Solisti Veneti hanno voluto ricordare: quella del Centenario della nascita di Bruno Maderna, chioggiotto di nascita e musicista europeo nel senso più profondo del termine, Direttore d’orchestra, Compositore fondamentale nel tormentato percorso della Musica Novecentesca, Uomo di cultura, idealista, presenza fondamentale della tradizione veneta. Di Bruno Maderna verrà eseguito “Quartetto” brano scritto prima del 1946. In molte esposizioni artistiche dedicate ai grandi autori del ‘900 che si sono distinti per la loro originalità di linguaggio, penso a Picasso o a Dalì, ai quadri che hanno dato loro la gloria, spesso vengono affiancate le prime realizzazioni pittoriche. Un confronto indispensabile per capire la loro ricerca ed evoluzione rimanendo nello stesso tempo affascinati dalla loro padronanza della tecnica. Così anche per Maderna, che con questo Quartetto testimonia come il suo talento e la sua genialità compositiva posassero su solido mestiere e grande conoscenza e padronanza accademica».

Ingresso

Biglietti: 13 euro interi – 6 euro ridotti presso Gabbia (Via Dante, 8 – tel. 049 8751166) ed Ente I Solisti Veneti (P.le Pontecorvo 4/a – tel. 049 666128, e-mail: info@solistiveneti.it)

Info web

https://www.solistiveneti.it/home.php?lang=Itl&home=s&mostra_even=s&id_even=727

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • PFM canta De André – Anniversary, concerto al Gran teatro Geox

    • 26 settembre 2020
    • Gran Teatro Geox
  • Paolo Conte al Gran teatro Geox

    • 17 ottobre 2020
    • Gran Teatro Geox
  • "Rock opera" al Geox: i mostri sacri del rock in chiave sinfonica

    • 3 ottobre 2020
    • Gran Teatro Geox

I più visti

  • Tutti gli eventi di settembre a Cittadella

    • dal 5 al 28 settembre 2020
    • Cittadella
  • "Notturni Padovani 2020 tra arte, vie d'acqua e sapori": visite, escursioni, serate gastronomiche ed eventi

    • dal 10 luglio al 30 settembre 2020
  • Tour in bicicletta al Castello del Catajo

    • dal 30 maggio al 31 ottobre 2020
    • Radisson Blu Resort
  • XVI River film festival, rassegna-concorso di cinema indipendente sulle rive del Piovego al Portello

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 1 al 20 settembre 2020
    • Pontile del Portello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PadovaOggi è in caricamento