Per grandi e piccini, “I concerti della domenica” all’auditorium Pollini di Padova

Più che mai destinata ai piccoli (ma non solo) sarà la matinée di domenica 16 ottobre, nel corso della quale, con la partecipazione straordinaria del regista e voce recitante Paolo Valerio, del pianista padovano Alessandro Cesaro, e del pianista “extraterrestre” Oibaf Inilrem saranno presentati La storia di Babar, L'elefantino di Poulenc e la “grande fantasia zoologica “Il Carnevale degli animali di Saint-Saëns.

TUTTI GLI APPUNTAMENTI DE "I CONCERTI DELLA DOMENICA"

“I CONCERTI DELLA DOMENICA”, ideati da “I SOLISTI VENETI”, nel 1966 da allora ad oggi punteggiano preziosamente ogni autunno padovano, dedicandosi con intelligenza a quelle fasce di pubblico che difficilmente potrebbero partecipare ai normali concerti serali. Le famiglie con bambini e gli anziani, ma non solo, sono così il pubblico privilegiato ed entusiasta dei concerti, favoriti dall’orario delle manifestazioni - alle ore 11 della domenica mattina -, dal ridottissimo costo del biglietto e dal particolare carattere dei concerti che tanto nella formulazione dei programmi quanto durante le esecuzioni abbandonano ogni rigido formalismo per rivestirsi di vivace familiarità.
Ecco quindi i simpatici e puntuali interventi di Claudio SCIMONE, direttore de “I SOLISTI VENETI”, volti ad introdurre ed illustrare in linguaggio semplice e con immagini immediate le varie composizioni e tanti altri accattivanti aspetti che fanno di questi concerti un’attrazione intelligente e ricreativa pressoché unica e geniale.
Un’iniziativa che ha riscosso sin dalla sua nascita il più lusinghiero successo di pubblico (i concerti registrano costantemente il tutto esaurito) e attirato l’attenzione (oltre che la diffusa imitazione) di molte delle più importanti città italiane nonché – e a più riprese – l’interesse delle principali Radio e Televisioni italiane e straniere che - cogliendone pienamente significato e bellezza - hanno loro dedicato numerosi e articolati special.

PROGRAMMA

DETTAGLI

 I CONCERTI DELLA DOMENICA

“I SOLISTI VENETI”

diretti da

CLAUDIO SCIMONE

con la partecipazione di

Alessandro CESARO, pianoforte

Voce recitante e regia:

Paolo VALERIO

PADOVA – AUDITORIUM “POLLINI”

DOMENICA 16 OTTOBRE 2016 – ore 11

Programma

POULENC - "La storia di Babar, l´elefantino"

SAINT-SAËNS - "Il Carnevale degli animali"

Grande attesa per il secondo appuntamento della stagione 2016 de “I CONCERTI DELLA DOMENICA”, ciclo concertistico tanto tradizionale quanto popolare organizzato ogni anno da “I Solisti Veneti” in collaborazione con il COMUNE DI PADOVA. Il prossimo concerto, programmato per

DOMENICA 16 OTTOBRE 2016 alle ore 11 all’AUDITORIUM “POLLINI” di PADOVA,

vedrà sul palco “I SOLISTI VENETI” diretti da Claudio SCIMONE e, insieme a loro, il pianista padovano Alessandro CESARO e l´attore Paolo VALERIO che sarà ad un tempo conduttore e regista di uno spettacolo davvero unico intitolato PER GRANDI E PICCINI, organizzato in collaborazione con il TEATRO STABILE DEL VENETO CARLO GOLDONI e creativamente pensato per coniugare grande musica e recitazione. Il concerto, che si annuncia quale straordinario evento culturale ma soprattutto ricreativo, si aprirà con la geniale La storia di Babar l´elefantino che Francis Poulenc scrisse nel 1945 trasformando in musica la fiaba scritta da Jean de Brunhoff nel 1931. Il simpatico elefantino e le sue avventure ebbero successo immediato e clamoroso, tanto che nei sei anni successivi, fino al 1937, Brunhoff pubblicò altri sei episodi. La simpatia del personaggio, divenuto presto popolarissimo, e delle sue vicende non lasciò indifferente il compositore Poulenc che - nella sua trasfigurazione musicale, originariamente pensata per pianoforte e voce recitante, ma successivamente orchestrata -  ha lasciato un capolavoro immortale destinato ad entrare nella storia della musica del Novecento, un po´ come Pierino e il Lupo di Prokofiev e le numerose altre favole in musica che hanno contribuito a creare un nuovo e ricco genere musicale a tutt´oggi vivissimo. Non si allontana di molto, anche se composto circa un cinquantennio prima, nella seconda metà dell´Ottocento, il secondo brano in programma per la mattina del 16 ottobre: l'esilarante fantasia zoologica Il Carnevale degli animali, scritta da Camille Saint-Saëns nel 1886 ed eseguita la prima volta il 9 marzo dello stesso anno, in forma semiprivata, perché in un primo momento l'Autore proibì capricciosamente l'esecuzione pubblica di tale lavoro, permettendone tuttavia la divulgazione, ma di un solo movimento (il famosissimo Cigno). In verità egli temeva che la forma così giocosa di questa composizione – d'altro canto si tratta di uno scherzo musicale – potesse nuocere alla sua fama di compositore. Fu invece l´esatto contrario: Il Carnevale degli Animali infatti, non appena reso pubblico, riscosse uno strepitoso successo e contribuì non poco ad accrescere e consolidare la fama di Saint-Saëns! Da allora ad oggi quest'opera geniale e ricca di irresistibile ironia compare regolarmente nei cartelloni concertistici più importanti e, regolarmente e sempre molto attesa, anche ne I CONCERTI DELLA DOMENICA.

“I CONCERTI DELLA DOMENICA”, ideati da “I SOLISTI VENETI”, nel 1966 da allora ad oggi punteggiano preziosamente ogni autunno padovano, dedicandosi con intelligenza a quelle fasce di pubblico che difficilmente potrebbero partecipare ai normali concerti serali. Le famiglie con bambini e gli anziani, ma non solo, sono così il pubblico privilegiato ed entusiasta de “I CONCERTI DELLA DOMENICA”, favoriti dall’orario delle manifestazioni - alle ore 11 della domenica mattina -, dal ridottissimo costo del biglietto e dal particolare carattere dei concerti che tanto nella formulazione dei programmi quanto durante le esecuzioni abbandonano ogni rigido formalismo per rivestirsi di vivace familiarità. Ecco quindi i simpatici e puntuali interventi di Claudio SCIMONE, direttore de “I SOLISTI VENETI”, volti ad introdurre ed illustrare in linguaggio semplice e con immagini immediate le varie composizioni e tanti altri accattivanti aspetti che fanno di questi concerti un’attrazione intelligente e ricreativa pressoché unica e geniale. Un’iniziativa che ha riscosso sin dalla sua nascita il più lusinghiero successo di pubblico (i concerti registrano costantemente il tutto esaurito) e attirato l’attenzione (oltre che la diffusa imitazione) di molte delle più importanti città italiane nonché – e a più riprese – l’interesse delle principali Radio e Televisioni italiane e straniere che - cogliendone pienamente significato e bellezza - hanno loro dedicato numerosi e articolati special

BIGLIETTI: a PADOVA presso: Gabbia (Via Dante, 8 - tel. 049 8751166), Coin Ticket Store (Via Altinate 16/8, 3° piano – tel. 049 8364084), Ente Veneto Festival (Piazzale Pontecorvo 4/a – tel. 049 666128, e-mail: info@solistiveneti.it); a TREVISO presso mezzo MEZZOFORTE (Via Pascoli, 11 – tel.0422 540365).

PER INFORMAZIONI

I Solisti Veneti 
piazzale Pontecorvo, 4/a - Padova
telefono 049 666128
email info@solistiveneti.it
sito www.solistiveneti.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • Subsonica "Microchip temporale club tour" all'Hall di Padova

    • solo domani
    • 4 marzo 2021
    • Hall
  • PFM canta De André – Anniversary, concerto al Gran teatro Geox

    • 13 marzo 2021
    • Gran Teatro Geox

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Tour guidato a Padova: "Storia e bellezza non si perdono col tempo"

    • 6 marzo 2021
    • Alla Fontana di Prato della Valle
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento