menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bob Dylan al Geox di Padova

Bob Dylan al Geox di Padova

Bob Dylan, re del rock, live al Gran Teatro Geox: “Grazie mille Padova”

Torna nella città patavina il grande cantautore statunitense. Un "Never ending tour" che continua dal 1988 a regalare emozioni. Il successo deriva dall'amore per la musica che Bob inevitabilmente trasmette ai fan

Tappa a Padova per una leggenda della musica. Si parla del live di Bob Dylan dell’8 novembre al Geox. Il Gran Teatro si rivela essere la location ideale per ascoltare e lasciarsi coccolare dalla voce così pastosa e precisa del cantautore statunitense. Impossibile non essere travolti dall’energia del re del rock che con la sua pacatezza e semplicità, tipica dei “grandi” della musica, riesce a ricreare un clima famigliare e intimo.

INIZIO. Il pubblico alle 21.30 comincia a rumoreggiare e subito un minuto dopo eccolo apparire sul palco confermando la sua estrema puntualità. Un pubblico molto esigente che ascolta senza fiatare ogni canzone e che esplode con prepotenti applausi appena la musica si stoppa.

POLIEDRICO E IPNOTICO. Si inizia "Things have changed" e la serata si rivelerà piena di nuovo spunti. Ecco Bob con l'armonica, ora con la chitarra, alla pianola e ancora solo voce. Poliedrico e ipnotico con uno stile particolarissimo tipico delle grandi star. Il calibro lo si percepisce immediatamente.

GRAZIE MILLE PADOVA. Tantissimi i fan che hanno raggiunto il Geox per poter vedere dal vivo la leggenda del rock. Un clima intimo e famigliare quello che è riuscito a ricreare Bob con la tappa di Padova. I colori tenui del giallo e dell'ocra regalano un live unico e di altissimo livello. Bob non si risparmia e al pubblico patavino urla a metà serata: “Grazie mille Padova”.

COSA RIMANE. Il senso d’incredulità rimane ancora per un po’ appena si torna a casa. Poter vedere dal vivo Bob Dylan non capita certo tutti i giorni. Non solo un live dove ci si può vantare nel dire “io c’ero!”, ma un concentrato di bella musica condita da un amore viscerale che il re del rock offre a tutti. Ghiotti e contenti ecco come si torna: con la pancia piena!

LE CANZONI DELLA SERATA. Things have changed; She belongs to me; Beyond here lies nothin’; What good am I?; Waiting for you; Duquesne whistle; Pay in blood; Tangled up in blue; Love sick; High eater (for Charley Patton); Simple twist of fate; Forgetful heart; Spirit on the water; Scarlet town; Soon after midnight; Long and wasted years; All Along the watchtower; Blowin’ in the wind.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento