“Incroci di jazz”, musicalità venete incontrano quelle italiane a Palazzo Zuckermann

Prende il via martedì 30 giugno a Padova Incroci di Jazz, una nuova rassegna dedicata al iazz italiano che per tre serate, con la formula del doppio concerto, porterà sul palco del Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann alcuni tra i più interessanti progetti musicali del panorama jazzistico nazionale valorizzando anche gli artisti del territorio veneto. La direzione artistica è a cura della Scuola di Musica Gershwin all'interno delle iniziative estive promosse dall'Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Padova.

Protagonisti della rassegna sono sia i musicisti più affermati della nostra Regione sia i giovani talenti emergenti del jazz veneto che saranno coinvolti in tre serate-evento che vedranno la partecipazione di importanti nomi del panorama jazzistico italiano e internazionale favorendo così l'interazione tra esperienze musicali differenti. Il progetto rientra nell'attività di divulgazione del movimento jazzistico regionale affidata all'Orchestra Jazz del Veneto con il sostegno della Regione del Veneto.

Primo appuntamento martedì 30 giugno, a partire dalle ore 21.30, con Jacopo Jacopetti e il suo Progetto Latino insieme alla cantante brasiliana Helouisa Lourenço “Luma”. Un repertorio dal sapore internazionale che propone le meravigliose sonorità del Brasile, di Cuba e dei Caraibi. Una tappa importante del cammino di ricerca del sassofonista padovano a cavallo tra il jazz, la bossanova, il calypso e il pop. Completa il trio il pianista Paolo Vianello.

Spazio poi a tre assoluti protagonisti del jazz italiano: Gibellini-Tavolazzi-Beggio. Il chitarrista bresciano Sandro Gibellini (da trent'anni ai vertici del suo strumento), il ferrarese Ares Tavolazzi (noto per le sue collaborazioni con Francesco Guccini, Stefano Bollani ed Enrico Pieranunzi) e il batterista vicentino Mauro Beggio (fra i più apprezzati e richiesti batteristi italiani di jazz) torneranno ad esibirsi a Padova dopo diversi anni in una reunion da non perdere.

Martedì 7 luglio, sempre dalle 21.30, il trio composto da Marcello Tonolo (pianoforte), Mimmo Santaniello (contrabbasso) e Massimo Chiarella (batteria) proporrà un repertorio tratto dalle pagine operistiche di Giacomo Puccini e Alexander Scriabin, con arie e brani strumentali rivisitati in chiave jazzistica nel progetto “Puccini e Scriabin in Jazz”.

La serata prosegue con l'Orchestra Jazz del Veneto, diretta da Maurizio Camardi, che presenterà in prima assoluta il primo cd “In Itinere” edito da Blue Serge. L'orchestra, nata nel 2012 grazie al sostegno della Regione del Veneto, riunisce in un organico stabile i più importanti jazzisti dell'area veneta, provenienti da varie province, con l'obiettivo di far conoscere il movimento jazzistico veneto ed i suoi esponenti più rappresentativi non solo in Italia ma anche all'estero. Ospite solita della serata il sassofonista Pietro Tonolo.

La rassegna si conclude martedì 14 luglio, inizio ore 21.30, con Riccardo Pettinà Quartet, ensemble che riunisce quattro talenti emergenti del jazz veneto che già vantano importanti riconoscimenti:Riccardo Pettinà al pianoforte, Enrico Di Stefano al sax alto, Riccardo di Vinci al contrabbasso eMarco Soldà alla batteria. Per l'occasione proporranno un repertorio di brani originali legati al jazz moderno americano ed europeo.

A seguire grande chiusura con il celebre trombettista Fabrizio Bosso insieme al pianista Julian Oliver Mazzariello che presenteranno il nuovo progetto artistico e discografico “Tandem”, l’approdo naturale di un rapporto artistico già rodato, di un’unione iniziata sul palco ma che trascende le regole delle classiche collaborazioni. Il duo interpreterà grandi canzoni e temi della musica internazionale, senza distinzione di genere: da "Oh Lady Be Good" di George Gershwin a "Luiza" di Antonio Carlos Jobim, dall’omaggio al grande Michel Legrand in una versione di "Windmills of your Mind", al tema di "Taxi Driver" di Bernard Herrmann, brani che confermano nuovamente, dopo l’interpretazione di Nuovo Cinema Paradiso e l’omaggio a Nino Rota, la fascinazione di Fabrizio per il mondo del cinema.

I concerti si svolgeranno al Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann (corso Garibaldi, 33 – Padova) e in caso di maltempo all'Auditorium del Centro Culturale Altinate/San Gaetano. Per ogni serata è previsto il biglietto unico di Euro 10,00 che darà diritto ad assistere ad entrambi i concerti.

Le prevendite sono disponibili da Gabbia Dischi (via Dante, 8), HiFi Shop (via Marin, 27) e Scuola di Musica Gershwin (dalle 16 alle 20, via Tonzig, 9). Per acquisto online basta inviare una mail a info@padovainestate.it

Per informazioni e prenotazioni: 342.1486878 – www.padovainestate.it



PROGRAMMA COMPLETO 

martedì 30 giugno 2015 ore 21.30 – Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann

(in caso di maltempo Auditorium Altinate San Gaetano)

Incroci di Jazz

primo set – JACOPO JACOPETTI PROGETTO LATINO feat. HELOUISA LOURENCO “LUMA”: Jacopo Jacopetti (sax), Helouisa Lourenço “Luma” (voce), Paolo Vianello (pianoforte)

secondo set – GTB GIBELLINI-TAVOLAZZI-BEGGIO: Sandro Gibellini (chitarra), Ares Tavolazzi (contrabbasso), Mauro Beggio (batteria)

martedì 7 luglio 2015 ore 21.30 – Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann

(in caso di maltempo Auditorium Altinate San Gaetano)

Incroci di Jazz

primo set – PUCCINI E SCRIABIN IN JAZZ: Marcello Tonolo (pianoforte), Mimmo Santaniello (contrabbasso), Massimo Chiarella (batteria)

secondo set – OJV ORCHESTRA JAZZ DEL VENETO diretta da Maurizio Camardi, presentazione del cd “In Itinere”
 

martedì 14 luglio 2015 ore 21.30 – Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann

(in caso di maltempo Auditorium Altinate San Gaetano)

Incroci di Jazz

primo set – RICCARDO PETTINA' QUARTET: Riccardo Pettinà (pianoforte), Enrico Di Stefano (sax), Riccardo Di Vinci (contrabbasso), Marco Soldà (batteria)

secondo set – FABRIZIO BOSSO – JULIAN OLIVER MAZZARIELLO DUO, presentazione del cd “TANDEM”: Fabrizio Bosso (tromba, flicorno), Julian Oliver Mazzariello (pianoforte)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • The best of John Williams live in concert a Padova al Gran teatro Geox

    • 5 dicembre 2020
    • Gran Teatro Geox
  • “Salotto musicale padovano”: Monica Bacelli e il Trio Metamorphosi al ridotto del Verdi

    • 2 dicembre 2020
    • Teatro Verdi

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Padre Daniele Hechich: al via la causa di beatificazione e canonizzazione, ecco come seguire la cerimonia

    • solo domani
    • Gratis
    • 29 novembre 2020
    • Online
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 18 gennaio 2021
    • Museo della Padova Ebraica
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento