menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Jovanotti in concerto a Padova

Jovanotti in concerto a Padova

"Chi vi ha detto di andare via?" Jovanotti scrive ai fan padovani

Messaggio Facebook del cantante dopo la bagarre post concerto. Agli arrabbiati, fuggiti dopo lo stop imposto dalla pioggia dice: "Nessuno ha detto che il concerto non sarebbe ricominciato". Ed è ancora polemica

"Mi dispiace che abbiate deciso di andare via pensando che fosse finita lì (chi ve lo ha detto?), mi dispiace che abbiate preso l'acqua, che vi siate persi la ripresa del concerto, perchè è il "nostro" concerto e siete venuti allo stadio per passare una bella serata. Nessuno ha mai detto che il concerto non sarebbe ricominciato". Con queste parole, parte di un lungo messaggio lanciato ai fan padovani tramite la propria pagina Facebook, Jovanotti si è rivolto lunedì mattina agli arrabbiati che sabato sera, dopo il nubifragio che ha fermato lo show del cantante, hanno lasciato lo stadio Euganeo ignari che di lì a un paio d'ore il concerto sarebbe ripreso. Ma le polemiche non si placano e tra i commentatori c'è chi rincara la dose.

CONCERTO: Leggi la nostra recensione

VIDEO: I FAN IN FUGA DALLA PIOGGIA

"È IL ROCK'N'ROLL". Così scrive Lorenzo Cherubini a proposito degli imprevisti che, come successo sabato, spesso si abbattono sui grandi eventi live. "C'è chi suona sotto i bombardamenti - prosegue Jovanotti - figurateci se ci lasciamo intimidire da un temporale di stagione, per quanto violento. Ci si ferma, si spegne l'impianto, si asciuga quello che serve e passa la tormenta si riaccende e si ricomincia." E ancora: "Durante la pausa mi hanno detto 'Il pubblico non va via, sono tutti lì' e io non sono in grado di vedere se, di 37mila persone, ne manca qualcuna." Poi si gioca una vena ironica, subito seguita da un messaggio ribadito forte e chiaro: "Vorrei fare gli occhioni che fa John Belushi alla sua fidanzata incazzosissima ne 'I blues brothers' ma io a differenza del suo personaggio non vi ho tradito, non vi ho abbandonato, non vi ho trascurato, anzi!!! Ma una cosa l'ho fatta proprio come lui: ho fatto di tutto per salire su quel palco e attaccare la prossima canzone".

VIDEO: I FAN TORNANO SUL PARTERRE

LE REAZIONI SUL WEB. I commenti dei fan si dividono fra chi accoglie a braccia aperte la captatio benevolentiae della star, riconfermandogli piena fiducia e ammirazione, e chi invece si sente ancora preso in giro e rincara la dose. "Un cantante codardo scrive questo e tanti saluti. Una persona degna sarebbe tornata a Padova a cantare gratis per noi che siamo stati mandati via a casa. Doppia vergogna!!" scrive Luca. "La sicurezza ha detto che era annullato..informatevi" aggiunge Martina. "Eravamo incazzati neri, fradici e senza riparo, a battere i denti.. Era una sofferenza e la musica si sentiva peggio che alla radio" scrive Elisa. Da contraltare al fronte dei delusi, i fan sfegatati che rispondono, come Chiara, "Lascia che dicano sei stato un grande!", o ancora: "Sei un grande jova e noi non ci saremmo mossi nemmeno se ci prendevano a calci perché sapevamo che non ci avresti deluso e aspettavamo solo di ballare e cantare con te...", commenta Elisabetta.



"ZED RICONFERMERÀ LA VOSTRA FIDUCIA". L'accenno a un possibile risarcimento? Sembra improbabile. Piuttosto con queste parole l'artista sembra semplicemente voler difendere ancora una volta l'organizzazione dell'evento, attaccata duramente da molti. "Io quello che posso dirvi è che ho fatto il concerto fino in fondo perchè quello è il mio modo per non tradire la fiducia di chi è venuto lì - conclude Jovanotti - Per ora vi saluto e non vi chiedo di non essere arrabbiati con me, capisco che sono io quello con la faccia sul manifesto quindi cosa posso pretendere? È vero, anche se io, quello sul manifesto, sto sul quel manifesto proprio perchè piuttosto che annullare un concerto già iniziato e con 37mila persone... me lo faccio a nuoto!".



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento