L’OPV rende omaggio a Aleksandr Skrjabin al Teatro ai Colli

Il Concerto per pianoforte e orchestra op. 20 di Aleksandr Skrjabin (1872-1915) sarà al centro della prova generale aperta al pubblico con la quale l’Orchestra di Padova e del Veneto omaggia il geniale compositore russo, a 100 anni dalla morte, giovedì 10 dicembre al Teatro ai Colli (via Monte Lozzo, 16) alle 20.30.

La singolare figura di Skrjabin e il Concerto op. 20 saranno approfonditi nell’introduzione curata da Alessandro Tommasi a partire dalle ore 20.00.


Interpreti della serata il pianista Antonio Camponogara e il direttore d’orchestra Romolo Gessi, che completerà il programma insieme a OPV con due pagine beethoveniane: l’Ouverture “Le rovine di Atene” e la Sinfonia n. 8.

Aleksandr Skrjabin nacque a Mosca nel 1872, un anno prima di Sergej Rachmaninov, ma a differenza del più giovane pianista e compositore, la sua parabola artistica fu caratterizzata da aspetti estremamente personali e originali.  Si interessò profondamente al superomismo di Nietzsche, alla teosofia, fino ad abbandonarsi, nell’ultima parte della sua vita, al misticismo. Scrisse principalmente per il pianoforte risentendo dell’influenza di Chopin e Liszt, ma restano celebri anche le partiture orchestrali, tra le quali “Il poema dell’estasi” e il “Prometeo”, che aveva concepito in un originalissimo approccio sinestetico tra suono, luce e colore.


Biglietto unico 3€, in vendita al botteghino del Teatro ai Colli la sera del concerto a partire dalle 19.30.

Info: www.opvorchestra.it, tel. 049 656848

PROFILI

ROMOLO GESSI Ha studiato direzione d’orchestra con i maestri Kukuskin, Musin, Renzetti e Kalmar, perfezionandosi al Conservatorio di San Pietroburgo, all’Accademia di Pescara e a Vienna, dove ha ottenuto il diploma dei Wiener Meisterkurse für Dirigenten con il massimo dei voti. E’ principale direttore ospite dell'Orchestra Pro Musica Salzburg e della Filarmonia Veneta, direttore musicale dell’Orchestra da camera del Friuli Venezia Giulia e direttore artistico delle Serate Musicali in Villa Codelli a Mossa.  Affermatosi in numerosi concorsi di direzione d’orchestra, conseguendo tra l’altro il primo premio al Concorso internazionale Austro-Ungarico di Vienna e Pècs, il secondo premio al Concorso biennale Gusella, quello di miglior classificato al Concorso nazionale di direzione d’opera della Reggia di Caserta, è stato docente di direzione d’orchestra al Conservatorio di Milano, al Centro Lirico Internazionale di Adria e al Corso di perfezionamento europeo di Spoleto dove, dal 1995 al 1997, ha curato stabilmente la preparazione dell’Orchestra del Teatro Lirico Sperimentale. Dal 2006 al 2008 è stato direttore musicale dell'Orchestra Cantelli di Milano.

ANTONIO CAMPONOGARA Ha conseguito brillantemente il diploma in pianoforte, studiando con il M° Franco Angeleri presso il conservatorio di musica “C. Pollini” di Padova. Si è diplomato in seguito in organo e composizione organistica e clavicembalo, perfezionandosi con i maestri Michele Campanella e Bruno Canino. Ha conseguito il Diploma di Concertismo presso “L’Ecole Internazionale de Piano” Fondation CIEM Mozart di Fausto Zadra. Si è distinto al concorso Internazionale “F. Liszt" di Budapest (1986). Ha collaborato con l'Orchestra di Padova e del Veneto, I Solisti Veneti e I Virtuosi di Venezia, con le quali ha suonato in Italia, Europa ed America. E’ docente presso il conservatorio di musica “C. Monteverdi“ di Bolzano, e ha in repertorio i concerti per pianoforte ed Orchestra di W.A. Mozart, L.v.Beethoven, F. Chopin, J. Brahms, M. Ravel, E. Grieg, che ha eseguito con diverse Orchestre Sinfoniche e Cameristiche del Veneto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Sotto le stelle del cinema 2020: le proiezioni all'aperto del Piccolo teatro

    • dal 2 July al 23 August 2020
    • Piccolo Teatro
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 January al 30 August 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • Esperia estate 2020: il programma della rassegna di cinema all’aperto

    • dal 10 July al 14 August 2020
    • Cinema Esperia
  • "Notturni Padovani 2020 tra arte, vie d'acqua e sapori": visite, escursioni, serate gastronomiche ed eventi

    • dal 10 July al 30 September 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PadovaOggi è in caricamento