Concerti

Prima semifinale del Rock contest a San Pietro in Gù su un vero ring da pugilato

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Mercoledì 29 luglio a San Pietro in Gù, nel Padovano, c'è la prima semifinale di Rock on Rong, il primo contest musicale ideato dall'associazione Music Mind in cui le band si sfidano su un vero ring da pugilato di 25 metri quadri allestito nel locale Der Platz.Le tre band che si sono conquistate a suon di hertz la prima semifinale sono: Un Giorno di Ordinaria Follia, i Duvalier e gli Opificio del Dubbio. A travolgere il ring arrivano per primi "Un Giorno di Ordinaria Follia", una miscela elettrica di rabbia, ribellione e follia nata nel 2011 che mescola il più verace rock'n'roll ad uno spirito decisamente punk che a livello di immaginario si ispira all'omonimo film di Joel Schumacher ma anche a tante altre influenze come Quentin Tarantino e Billy Idol. A seguire il punk sporcato di garage e acid del trio vicentino Duvalier, due chitarre e una batteria a sferrare colpi tra psichedelica, garage e blues dal forte impatto acustico. Ultima band a gareggiare, gli Opificio del Dubbio col loro potente folk rock contaminato. Originari da Zugliano, la formazione vede Riccardo Frigo (voce), Roberto Faresin (basso), Stefano Rizzato (mandolino, banjo, bouzouki), Luca Menegozzo (chitarra elettrica), Simone Buttarello (batteria) e Giacomo Barone (flauto traverso). Che vinca il migliore.

Il contest è aperto solo a band con repertorio di musica propria provenienti dal Veneto e dalle regioni limitrofe, non c'è nessun costo di adesione e alla band vincitrice spetta un premio del valore di 750 €.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima semifinale del Rock contest a San Pietro in Gù su un vero ring da pugilato

PadovaOggi è in caricamento