Sting, il concerto: alla batteria confermato il leggendario Vinnie Colaiuta

Appuntamento il 10 luglio all’Hydrogen Festival all'anfiteatro Camerini a Piazzola sul Brenta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Quello di Sting, il 10 luglio all’Hydrogen Festival all'anfiteatro Camerini a Piazzola sul Brenta, sarà indubbiamente un live straordinario, non solo per le qualità dell’artista britannico e per la sua interminabile carriera, ma anche perché la band che lo accompagnerà sarà composta da vere e proprie star, tra cui il chitarrista Dominic Miller e soprattutto il geniale batterista Vinnie Colaiuta.

Dice Sting: “Se si dovesse parlare di batteria non ci sarebbe spazio che per quel fuoriclasse che è Vinnie Colaiuta, che trascende il concetto di ritmo…”. Colaiuta, batterista statunitense, ha suonato con i più grandi del rock e del jazz, conquistando, assieme a Steve Gadd e Tony Williams, il ruolo di genio della batteria.

La presenza, accanto a Sting, di una band composta da musicisti di questo calibro promette un live molto rock, con ritorno alle sonorità forti del periodo Police, con Sting che tornerà ad “imbracciare” il basso. La prevendita dei biglietti prosegue con grande successo. I biglietti sono in vendita presso Coin Ticket Store Padova e Treviso, la biglietteria del Gran Teatro Geox (dal lunedì al venerdì dalle 1330 alle 1930 tel. 0490994614), le prevendite del circuito ZED!, Primi alla Prima (banca del Veneziano, bcc venete e casse Rurali Trentine), Unicredit, Cariveneto, HappyTicket e Ticketone.

I più letti
Torna su
PadovaOggi è in caricamento