I violinisti Martynov e Nikolova in concerto nella Chiesa di San Martino in Silvelle

"Music for two" è un progetto discografico innovativo costituito da vari album, di cui due già realizzati, che si esprime attraverso opere virtuosistiche per due violini. Questa è l’occasione in cui si potrebbe ascoltare dal vivo in anteprima il nuovo programma vol.3 del duo Martynov/Nikolova.

"Music for two" vol.1 e vol.2 è nominato per International Classical Music Awards nel 2017. L'appuntamento è per sabato 27 luglio alle ore 21 presso la Piazza Chiesa Silvelle di Trebaseleghe (PD) nella Chiesa di San Martino in Silvelle.

Il programma musicale della serata

Jean-Marie Leclair (1697 – 1764)
Sonate N.4,5,6 per due violini op.12

Anton Martynov (1969)
Suite barocca N.3 per due violini in Si bemolle maggiore

Anton Martynov - Analogo d'un Vivaldi moderno, Anton Martynov è descritto da Ivry Gitlis come “un musicista assoluto e completo: un superbo violinista, eccellente pianista, compositore e direttore d’orchestra - che cosa di più si può desiderare, tutto in una sola persona!” Dopo gli studi alla Scuola e all'Accademia Gnessin di Mosca con Irina Svetlova, Vladimir Spivakov e Valentin Berlinski, con Dora Schwarzberg a Brescia e Gigino Maestri al Conservatorio di Milano, vincitore del Concorso Internazionale di Stresa nel 1994, diventa solista dell'Orchestra Sinfonica di Milano con Riccardo Chailly, poi dei "Musiciens du Louvre" con Marc Minkowski e dal 2010 si lancia in carriera solistica.

Negli ultimi anni ha suonato in Francia, Svizzera, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Brasile, Russia, Slovenia, Turchia e Bulgaria con l'Orchestra della Svizzera Italiana, il Maggio Musical, il Modo Antiquo, I Sonatori della Gioiosa Marca, l’Orchestra da Camera di Novosibirsk, la Camerata di Parigi e le Orchestre Sinfoniche di Istanbul e Izmir. Attualmente tra i suoi partner di musica da camera sono Martha Argerich, Boris Berezovsky, Nicholas Angelich, Elisa Tomellini, Gérard Caussé, Henry Demarquette, Ivry Gitlis (chi egli accompagna anche al pianoforte), David Guerrier e molti altri. Nel 2017 apre il festival di Bologna in trio con Martha Argerich e Jorge Bosso.

Il suo repertorio solistico comprende i 24 Capricci di Paganini, le Sonate e Partite di Bach, molti brani di compositori d'oggi dedicatigli e le sue proprie composizioni. Le sue registrazioni del Festival di Lugano sono presenti nelle collezioni delle EMI e Warner (nominata a "Grammy" nel 2017), due CD sono dedicati ai compositori odierni Antonio Santana (Erol, 2014) e Alexander Mansourian (Brilliant Classics, 2017). I primi due CD della serie "Music for Two" con Kremena Nikolova (NovAntiqua Records) hanno conquistato la prima pagina delle riviste francesi nel 2016 e sono nominati all'International Classical Music Awards a Lussemburgo nel 2017. La registrazione del concerto per violino di Federico Maria Sardelli (Brilliant Classics, 2014) ha ricevuto le 5 stelle Diapason nel 2014, la loro registrazione dell'integrale della "Stravaganza" di Vivaldi con il Modo Antiquo sarà edita da Dynamic nel 2018. Anton Martynov è il fondatore e direttore artistico, con Michaël Guttman, del festival parigino “Le Printemps du Violon” dal 2016. Egli è professore al Conservatorio Reale di Mons in Belgio e assistente di Philippe Graffin al Conservatorio Nationale Superiore di Parigi. Suona un bellissimo violino di Nicolò Gagliano del 1732.

Kremena Nikolova - Nata in Bulgaria, Kremena Nikolova ha iniziato lo studio del violino all’età di sei anni. I suoi studi sono proseguiti presso la Scuola Nazionale Professionale di Arte e Musica “Prof. P. Vladigerov” di Burgas, e cinque anni dopo presso l’Accademia Nazionale di Musica “Pancho Vladigerov” di Sofia. A undici anni inizia la sua vita concertistica, ottenendo premi in vari concorsi per giovani violinisti. Ha eseguito numerosi concerti da solista in collaborazione con diverse orchestre sinfoniche nelle sale più importanti bulgare (Orchestra Sinfonica dell’Accademia di Sofia, Società dell’Opera e Filarmonica di Burgas, Orchestra Sinfonica di Sliven, LM Colegium Musicum ecc.). Tre volte è stata premiata dal sindaco del Comune di Burgas (Bulgaria) come giovane talento straordinario per la sua attività concertistica (2001,2003,2005). Ha vinto la prestigiosa borsa di studio “Galleria dei Talenti Bulgari” del 2007/2008.

In seguito ha maturato le sue conoscenze musicali sotto la guida di artisti come Zakhar Bron, Michael Frischenschlager, Gerard Poulet, Pavel Vernikov, Enrico Onofri, Giorgio Fava e Anton Martynov, del quale attualmente è assistente nel Royal Conservatory of Mons, Belgio.

Kremena Nikolova ha una ampia esperienza come spalla di orchestre da camera e sinfoniche. Dal 2002 al 2006 come primo violino e violino solista del Bourgas Youth Philharmonic (con il direttore Levon Manukyan) ha ottenuto premi in vari concorsi nazionali e internazionali, ha inciso un CD con musica contemporanea con eccellente reazione della stampa, ha realizzato numerosi concerti in Bulgaria, Germania, Austria, Grecia.

Dopo aver completato il percorso di studi (Bachelor e Master con lode) all’Accademia Musicale Nazionale, si è stabilita in Italia nel 2012. Considerata dalla critica una giovane violinista estremamente espressiva, attualmente ha l’opportunità di tenere concerti in veste di solista e camerista in Italia, Bulgaria, Francia collaborando con musicisti di fama mondiale. Attualmente tra i suoi partner di musica da camera sono: Anton Martynov, Riccardo Minasi, Ivry Gitlis, Giorgio Fava, Anna Serova, Vittorio Ceccanti, Filippo Faes, Lyda-Chen Argerich, Walter Vestidello, Alberto Casadei, Mark Drobinsky, Dima Tzypkin, Andrei Malakhov, Chantal Stigliani, Mario Sollazzo ecc. Lei è ospite di festival e stagioni concertistiche come Rive Gauche Musique a Parigi, Prieuré de Chirens Festival, Pollença Festival a Mallorca, Novelle Philharmonie Parigi, Le Printemps Du Violon Parigi, Pietrasanta in Concerto, Malipiero Concerti, Giovani in Musica Ravenna, Ljubljana Festival, come solista è invitata regolarmente nelle Stagioni Sinfoniche in Bulgaria.

Suona da solista con diverse formazioni cameristiche come Orchestra del Teatro Bolshoi a Mosca, Orchestra Antonio Vivaldi di Venezia, Sonatori de la Gioiosa Marca, Ensemble Alraune, Contrarco Baroque Ensemble, I Solisti della Menuhin Academy, Camerata di Parigi, Oficina Musicum, Vivaldi Society e altre. Kremena Nikolova è direttrice artistica del Festival Internazionale di Musica “San Martino a Natale” a Venezia sin dalla sua fondazione nel 2014. Il suo vasto repertorio spazia dalla musica antica eseguita con strumenti originali, alla musica classica, romantica e contemporanea.

Informazioni e contatti

Web: https://www.facebook.com/events/454339668458982/ - Facebook Music for Two

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Bollicine band live al "Young festival" di Albignasego

    • Gratis
    • 24 agosto 2019
    • Young Festival
  • Finley, il tour estiva fa tappa al NovaRock di Villanova di Camposampiero

    • 31 agosto 2019
    • NovaRock
  • Montegrotto Terme European Gospel Festival

    • Gratis
    • dal 29 al 31 agosto 2019
    • Montegrotto Terme

I più visti

  • Sagra dell'Assunta a Cartura

    • Gratis
    • dal 9 al 18 agosto 2019
    • Cartura
  • Festa del Villeggiante a Teolo

    • Gratis
    • dal 9 al 18 agosto 2019
    • Piazza Perlasca
  • "Saonara di Note" e sagra dell'Assunta 2019

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 13 al 19 agosto 2019
    • Parrocchia Saonara San Martino
  • Sotto le stelle del cinema 2019, il cinema all'aperto del Piccolo teatro

    • dal 7 luglio al 25 agosto 2019
    • Piccolo Teatro
Torna su
PadovaOggi è in caricamento