Festa della donna 2019 con il concerto di primavera dei Solisti Veneti al Pollini

A sei mesi dalla scomparsa del Maestro Claudio Scimone, I Solisti Veneti tornano a suonare in occasione del consueto appuntamento con il Concerto di Primavera dedicato alla celebrazione della “Festa della donna”, attraverso l’opera di donne compositrici e musiciste del passato e del presente.

“I Solisti Veneti”, in attesa che venga ufficializzato il nome del nuovo direttore d’orchestra, saranno diretti per la prima volta da una donna. Sarà infatti Damiana Natali, pianista e compositrice, a guidare la nota orchestra padovana. Il concerto dell’8 marzo ribadisce la solidità, l’energia artistica e la creatività musicale che il compianto maestro ha ispirato per sei decenni. Fu proprio Claudio Scimone a volere che il Concerto di Primavera coincidesse con la giornata Internazionale della donna, ospitando capolavori di donne compositrici del passato e stimolando ogni anno le compositrici contemporanee di tutto il mondo alla produzione di nuove pagine musicali.

Lo spesso spirito anima anche il programma del 2019, che coincide con il bicentenario della nascita di Clara Schumann, donna comopositrice per eccellenza nella seconda metà dell’Ottocento, moglie di Robert Schumann e prima esecutrice di una grande parte delle opere del marito.

L’attenzione de “I Solisti Veneti” a questa letteratura spesso di altissimo valore e ancora molto trascurata anche se queste compositrici hanno studiato nelle più importanti Università del mondo, sono vincitrici di importantissimi comcorsi internazionali e occupano posizioni di primissimo piano nella vita musicale dei rispettivi Paesi la gran parte di quelle eseguite da “I Solisti” hanno hanno rivelato autentici talenti di profondo spessore, e anche di formulare interessanti ricerche sulle caratteristiche della spiritualità femminile come si rivela nel linguaggio dei suoni.

I solisti veneti
Diretti da Damiana Natali

con la partecipazione di
Leonora Armellini, pianoforte

Programma

Antonio Vivaldi-Concerto in la minore RV 397 per viola d’AMore e archi

Chiara Mario-”Ricercare” per violoncello e archi (2019 – Dedicato a “I Solisti Veneti” in memoria di Claudio Scimone)
Prima esecuzione assoluta

Damiana Natali-”Nel giardino dei Signoi Frei” per pianoforte e archi (2019 – Dedicato a “I Solisti Veneti” in memoria di Claudio Scimone)
Prima esecuzione assoluta

Clara Josephine Wieck Schumann-(nel 200.mo anniversario della nascita) - Tre Romanze op. 22 per violino e pianoforte

Fryderyk Chopin-Concerto in mi minore op. 11 n. 1 per pianoforte e orchestra

Informazioni

Tel 049 666128
https://www.solistiveneti.it/
direzione@solistiveneti.it
https://www.solistiveneti.it/home.php?lang=Itl&home=s&mostra_news=s&id_news=2646

Facebook https://www.facebook.com/events/305034523545882/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • The best of John Williams live in concert a Padova al Gran teatro Geox

    • 5 dicembre 2020
    • Gran Teatro Geox
  • “Salotto musicale padovano”: Monica Bacelli e il Trio Metamorphosi al ridotto del Verdi

    • 2 dicembre 2020
    • Teatro Verdi

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Padre Daniele Hechich: al via la causa di beatificazione e canonizzazione, ecco come seguire la cerimonia

    • solo domani
    • Gratis
    • 29 novembre 2020
    • Online
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 18 gennaio 2021
    • Museo della Padova Ebraica
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento