Venerdi 9 novembre ore 21 conferenza pubblica sulla questione Bonollo di Conselve

Dopo anni di silenzio, quasi di omertà della politica e delle amministrazioni locali, vari organismi locali, di sensibilità ambientale e sanitaria, organizzano una conferenza conoscitiva

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Il comitato Lasciateci Respirare di Conselve unitamente a Legambiente circolo Il Pettirosso di Conselve, l'associazione il Moraro di Bagnoli, Movimento 5 stelle Conselve, ai comitati L'Olmo di Conselve e Salute & Ambiente di Tribano

ORGANIZZANO

il giorno 9 novembre alle ore 21 presso la Sala Dante a Conselve, una Conferenza pubblica sulla vicenda e gli ultimi accadimenti della distilleria Bonollo, motivo da sempre della protesta vivace e vibrante delle varie identità di sensibilità ambientale e di salute pubblica e politica.

Dopo anni di silenzio e di indifferenza politica delle varie amministrazioni, prima fra tutte l'attuale amministrazione Ruzzon, più propensa a concedere che controllare, applicare restrizioni e prevenire situazioni e fenomeni di inquinamento,anche in virtù del ruolo di AUTORITA' SANITARIA LOCALE del sindaco Ruzzon, dopo la maratona del presidio del Comitato a fianco della distilleria Bonollo per protestare sul'ipotesi di ampliamento,

ecco l'occasione per un chiarimento pubblico della vicenda con esperti tra i quali un ingegnere chimico, medici ed oncologi, rappresentanti dei comitati locali e del Movimento 5 stelle.

Verranno relazionati dati tecnici sugli sforamenti rilevati dall'Arpav nei vari controlli alla Bonollo negli ultimi anni e le potenziali ipotesi e correlazioni sanitarie con certe sostanze inquinanti. Quindi breve excursus ed aggiornamento sulle delibere 63 e 78 che, secondo la strategia dell'amministrazione Ruzzon, sarebbero l'inevitabile "premio" da concedere alla Bonollo.

Non mancheranno le considerazioni dei comitati sull'inquinamento e le varie tematiche ambientali locali. Battuta a tappeto l'intera Conselve con un volantinaggio capillare e puntuale per mano degli organismi che hanno organizzato la serata. Con le migliori intenzioni e presupposti quindi, si presenta la serata che certamente prelude ad un successo, soprattutto per la ghiotta occasione di informazione e chiarimento pubblico di una questione che per troppo tempo è stata disattesa, sottovalutata, quasi nascosta.

Lasciateci respirare Conselve

Torna su
PadovaOggi è in caricamento