Convegno triveneto dei Centri di Terapia del dolore e Cure palliative a Padova

“Incontri di Medicina del dolore” è il titolo del X Convegno triveneto dei Centri di Terapia del dolore e Cure palliative organizzato dal Dipartimento di Medicina dell’ Università degli Studi di Padova nelle giornate di giovedì 12, venerdì 13 e sabato 14 novembre nelle due sedi della “Sala della Carità” in via San Francesco 61 e del Museo di Storia della Medicina di via San Francesco 94.
 

SCARICA IL PROGRAMMA DEL CONVEGNO


Se per medicina del dolore si intende l’insieme di conoscenze legate alla diagnosi delle diverse forme di sofferenza per arrivare alla più corretta terapia per il singolo caso, la cura palliativa invece riguarda il trattamento del sintomo della malattia quando non è più possibile rimuoverne la causa. Si capisce allora che in questa complessa branca della medicina confluiscono più elementi: la tipologia di dolore, il tipo paziente (oncologico o meno), la struttura sul territorio che intercetta il malato e se ne prende carico, l’età del paziente, la terapia che si suggerisce e la tipologia di farmaco.
 
Lo scorso anno il convegno ha approfondito gli aspetti legali emergenti dalla legge 38/2010: a fronte di positività legate alla garanzia di un programma di cura individuale nelle cure palliative e terapie del dolore, dall’altro si sono riscontrati i tanti nodi irrisolti relativi a una contrazione dell’offerta di strutture per fornire adeguatamente questo servizio.
Oggi, ad esempio, qual è lo stato dell’arte della “rete” per le cure palliative? Quest’ultima si declina in strutture territoriali dedicate, come gli hospice, che stabilizzano il paziente per poi favorire il suo ritorno a casa e le reti domiciliari in cui sono invece i medici e il personale infermieristico appartenenti ai nuclei cure palliative a recarsi dal paziente. Ma questa rete è capace di reggere ciò che ci prospetta la letteratura medica più recente? I dati sui pazienti dimostrano che il campo su cui dovrà operare maggiormente la medicina del dolore e delle cure palliative sarà quello della malattia neurodegenerativa (ad es. Alzheimer) che per sua l’alta durata (10/15 anni) ha un impatto devastante sui costi del sistema socio sanitario. Appare chiaro allora che restringere, come si è fatto, il raggio d’azione della medicina del dolore e delle cure palliative al malato oncologico è un errore sia di prospettiva medico scientifica che di organizzazione sanitaria.
 
Partendo da queste premesse, il convegno toccherà, oltre ai consueti aspetti quali il rapporto tra farmaci e infiammazione, la tipologia di sostanze per un’efficace terapia del dolore o l’idoneità al lavoro e l’assunzione di farmaci, anche i percorsi diagnostici terapeutici assistenziali (PDTA) cioè quelle pratiche per individuare la cura migliore per il paziente dal primo contatto con il mondo sanitario alla diagnosi alla terapia e all’assistenza. Non solo, saranno affrontate, grazie all’intervento di esperti, le evidenze scientifiche legate alla sperimentazione nella coltivazione della cannabis a fini terapeutici (una linea vegetale ad hoc che presenta un alto contenuto di Thc per scopo terapeutico).
 
Giovedì 12 novembre, dalle ore 16.00, in Sala della Carità di via San Francesco 61 a Padova si aprirà il  “X Convegno triveneto dei Centri di Terapia del dolore e Cure palliative”. Dopo il saluto di Francesco Ambrosio del Dipartimento di Dipartimento di Medicina dell’Università degli Studi di Padova e Maurizio Evangelista, Direttore dell’Unità operativa Terapia del Dolore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore - Complesso Integrato Columbus, Maurizio Rippa Bonati dell’Università di Padova terrà un intervento dal titolo “L’assistenza pubblica a Padova dall’Ospedale San Francesco al Giustinianeo”, mentre il Colonnello Antonio Medica, Direttore dello Stabilimento chimico-farmaceutico militare struttura nella quale ha trovato sistemazione la serra pilota per la coltivazione in ambiente artificiale di cannabis, parlerà del ruolo dello Stabilimento dal 1853 a oggi.
 
Il congresso continua nelle giornate di venerdì 13 e sabato 14 novembre, dalle ore 9.00, nelle Sale del Museo di Storia della Medicina di via San Francesco 94 a Padova.
 

Allegati

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 26 luglio 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • Nomadi in concerto a Carmignano di Brenta

    • 11 luglio 2020
    • Piazza Marconi
  • "Padova Abano color week": una settimana dedicata ai colori ed allo shopping

    • dal 3 al 12 luglio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento