Una tazzina di Buona Nanna per la Ricerca sulla Sids

L'evento mercoledì 23 maggio al Caffè Pedrocchi, in preparazione della "coperta più grande del mondo", fatta a mano, ormai quasi completata e che sarà esposta sempre a Padova per sensibilizzare sulla nanna sicura del neonato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Sta giungendo a termine la coperta da guiness dei primati, la più grande mai realizzata, unica e inimitabile, perché fatta a mano, con amore, da tante madri, ambasciatrici dei piccoli gesti che aiutano a preservare la salute dei neonati e la loro nanna sicura. L’iniziativa denominata "L’abbraccio della buona nanna", vuole essere un’iniziativa sociale di informazione sulla SIDS, la Sindrome della morte in culla del lattante, promossa da MAM Association, Happybimbo azienda padovana che ha sostenuto la campagna a livello nazionale e dalla Consigliera comunale Cristina Toso per sensibilizzare e informare le neomamme e le future mamme di tutta Italia sulle regole della nanna sicura del neonato.

Mercoledì 23 maggio alle 11.30 al Caffè Pedrocchi a Padova mamme, papà, nonne e nonni si incontreranno per una "tazzina di Buona Nanna" con i promotori dell’iniziativa e molte delle realtà cittadine che in quest’anno hanno aderito all’iniziativa proiettando Padova prima città italiana, per numero e adesioni, dell’iniziativa. Saranno presenti e "sferruzzeranno" e cuciranno con i partecipanti, Giusy e Giuliano Marelli, i più grandi professionisti italiani di lavoro a maglia che con i loro preziosi "ferri e punti" hanno dato grande contributo alla realizzazione della coperta incontrando migliaia di mamme, papà e nonne in tutta Italia.

L’incontro sarà occasione per informare e trasmettere i dati aggiornati che riguardano la morte improvvisa dei neonati durante il sonno e rilanciare a tutti i genitori le 5 importantissime raccomandazioni internazionali per ridurre il rischio di Sids, regole che saranno esposte in Piazza Cavour insieme alla teca con la coperta fino ad oggi assemblata.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento