Al via la seconda edizione del corso: "La chimica in cucina tra scienza e tradizione"

Due appuntamenti: venerdì 10 e 17 maggio dalle 14.30 in Aula A “Nasini” in via Loredan, 6 a Padova. In cattedra due noti "guru" del formaggio, Antonio Andreani e Alberto Marcomini, considerati tra i maggiori conoscitori dei formaggi italiani e del mondo, e Giancarlo Tonolo, esperto bilanciatore del gelato

Un dialogo sulla nobiltà dei formaggi e un viaggio nella Terra dei Formaggi con interpreti d’eccezione del mondo caseario italiano. Saranno, infatti, due noti "guru" del formaggio, Antonio Andreani e Alberto Marcomini, considerati tra i maggiori conoscitori dei formaggi italiani e del mondo, e Giancarlo Tonolo, esperto bilanciatore del gelato, ad animare quest’anno il Corso di formazione per insegnanti di discipline scientifiche dedicato a “La Chimica in Cucina tra Scienza e Tradizione” che si terrà i venerdì 10 e 17 maggio dalle 14.30 in Aula A “Nasini” in via Loredan, 6 a Padova. Organizzato, nell'ambito del progetto ministeriale “Piano Lauree Scientifiche” dal Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università di Padova, il corso, che ha visto in precedenza la partecipazione della Pasticceria Giotto e del Maestro Pasticcere Luigi Biasetto, è giunto quest’anno alla seconda edizione e propone agli insegnanti, ma anche alla cittadinanza, un affascinante viaggio nelle eccellenze gastronomiche italiane.

Venerdì 10 maggio

Il corso esordirà venerdì 10 maggio con “Grassi è bello! Dialogo sulla nobiltà dei formaggi”, un vivace dialogo tra Antonio Andreani, docente di Antropologia degli Alimenti dell’Università dei Sapori, ribattezzato "l'uomo che accarezza i formaggi", e Saverio Santi, docente di Chimica del Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università di Padova

Venerdì 17 maggio

Venerdì 17 maggio sarà invece Alberto Marcomini, padovano di nascita, considerato un’autorità a livello internazionale nel settore caseario, a intrattenere i presenti con un seminario dal titolo allettante: “Camminare la Terra dei Formaggi. Storie d’Amore e Caci”. A seguire l’intervento “L’Era glaciale. Scienza e arte nel gelato” di Giancarlo Tonolo, chimico organico laureato a Padova, consulente di industrie alimentari ed esperto bilanciatore di gelati. Giancarlo Tonolo è anche promotore di una lodevole e recentissima iniziativa della Fondazione “Oltre il Labirinto” dal titolo “Fondente, il Gelato che Scioglie il Cuore” una gelateria pop-up Fiat 500 special, dal concept unico in Europa, in cui i ragazzi con autismo sono protagonisti nella produzione di gelato artigianale.

Degni di nota e in tema, oltre alle degustazioni a sorpresa, i coffee break organizzati dalla nota e storica gelateria di Padova "Da Bepi", che per l'occasione servirà gelato ai gusti Morlacco del Grappa, formaggio Presidio Slow Food prodotto con latte della rara mucca di razza Burlina, oltre a pera williams e caffè.

Ingresso libero.

Per maggiori informazioni

Saverio Santi - Dipartimento di Scienze Chimiche Unipd
Via Marzolo, 1 Padova - tel.: +39 049 8275119
saverio.santi@unipd.it

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Drammatico incidente stradale nella Bassa: 36enne muore in ospedale per le gravi lesioni subite

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

  • Ragazza padovana discriminata in spiaggia: denunciato l'ex gestore di Punta Canna

Torna su
PadovaOggi è in caricamento