Mostra "Cuba e Birmania-Myanmar" alla Banca Mediolanum di Limena

Sabato 30 giugno, a partire dalle ore 17, avrà luogo l'inaugurazione della mostra fotografica “Cuba e Birmania-Myanmar” con le fotografie di Franco Rubini e Cristina Sirinelli. L'evento, promosso e sponsorizzato dal private banker Nicola Meggiolaro e curato dalla dott.ssa Giada Grassetto, si terrà presso la sede di Banca Mediolanum di Limena, in via del Santo 25.

In quest'occasione la fotografia abbandona il puro aspetto documentaristico per divenire testimonianza delle emozioni, delle sensazioni e di tutti quegli aspetti che rendono unica la cultura di paesi prettamente conosciuti sotto l'aspetto turistico o economico: Cuba e Birmania. 

Con Hablando en cuba l'essenza del popolo cubano viene immortalata dagli scatti di Franco Rubini che dopo essere entrato in contatto diretto con le persone del posto, apprendendone lo stile di vita e le linee di pensiero, ci dona una serie di fotografie ricche di emozioni emerse dagli sguardi, dalle pose e dai sorrisi spontanei, che lasciano trasparire le vicissitudini di vita del popolo cubano post rivoluzionario, senza mai analizzarne alcun aspetto politico. Attraverso il bianco e nero il fotografo estense narra la storia di una popolazione che, pur travolta da forti cambiamenti sociali, si tiene stretta quella gioia di vivere che da sempre la caratterizza, una gioia troppo spesso ritratta in modo frivolo da riviste turistiche ma quasi mai osservata nella totalità della sua più vera e pura essenza.

Spostandosi in Birmania, la raccolta di fotografie Burma people di Cristina Sirinelli, ci svela luoghi incontaminati dal consumismo e dal turismo occidentale, piccoli paesi dove ancora è possibile ammirare la purezza d'animo delle persone che popolano queste terre e apprendendone la cultura. Ritratti di vita e di quotidianità rubati al tempo trascorso insieme al popolo birmano, enfatizzandone il fascino e la bellezza attraverso l'utilizzo del colore. Il colore infatti permette alla fotografa padovana di catturare l'armonia della popolazione birmana, addentrandosi sempre di più nella loro cultura fino quasi a carpirne l'anima. 

In conclusione possiamo dunque affermare che la fotografia diviene strumento di confronto tra le diverse culture, tra apatia ed empatia, innovazione e tradizione, riuscendo così a far comunicare popolazioni differenti e permettendo alle tradizioni di non estinguersi, rimanendo visibili per sempre.

La mostra sarà aperta al pubblico, con entrata gratuita, fino a sabato 6 ottobre 2018 con orario dal lunedì al venerdì 9 - 12.30; 15 - 18.30 e sabato 9 - 12.30.

Info

Facebook https://www.facebook.com/Family-Banker-Office-di-Limena-394065624096951/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 26 luglio 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • "A nostra immagine", scultura in terracotta a Padova nel Rinascimento al Museo Diocesano

    • dal 15 febbraio al 27 settembre 2020
    • Museo Diocesano

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 26 luglio 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • "Padova Abano color week": una settimana dedicata ai colori ed allo shopping

    • dal 3 al 12 luglio 2020
  • Nomadi in concerto a Carmignano di Brenta

    • solo domani
    • 11 luglio 2020
    • Piazza Marconi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento