Intorno all'8 marzo 2016, tutti gli eventi in programma a Este

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

In occasione della ricorrenza dell'8 marzo, festa della donna, la città di Este offre un calendario particolarmente ricco di proposte, attraverso gli strumenti più vari della comunicazione: l’arte, il teatro, il cinema, la letteratura, la fotografia e che vede le donne protagoniste nei più diversi campi della cultura, dell’arte e della riflessione storica.

Da sabato 27 febbraio a sabato 23 aprile tanti appuntamenti all'insegna di Uno sguardo al femminile:

  • 27 febbraio ore 17.30 X Anniversario nuova sede Biblioteca Civica - Liviana Gazzetta 'La Contessa Ada Dolfin Boldù'.
  • 28 febbraio-13 marzo Mostra Fotografica - Inaugurazione domenica 28 febbraio ore 17 all’ex pescheria vecchia.
  • 04 marzo ore 21.15 Cinema: “Alla ricerca di Vivian Maier” di John Maloof e Charles Siskel, 2013 all’ex collegio vescovile atestino.
  • 06 marzo ore 17 Museo: “Con voce di donna, oggetti e storie al femminile in Este antica” a cura di Cinzia Tagliaferro, Studio D al Museo nazionale Atestino.
  • 07 marzo ore 21.15 Teatro: “Spose di Guerra” - regia di Stefano Scandaletti - Indigena Teatro al teatro dei Filodrammatici.
  • 08 marzo ore 21 Letteratura: Elena Macellari: “Botaniche italiane, scienziate, naturaliste, appassionate” all’ex collegio vescovile atestino.
  • 10 marzo ore 21 Cinema: “Joy” di David O. Russell, 2015 al cinema G. Farinelli.
  • 11 marzo ore 21 Incontro con l'arte: Felice Gambarin: “Isabella d'Este, la prima donna del Rinascimento” all’ex collegio vescovile atestino.
  • 18 marzo ore 17.30 Letteratura: Antonia Arslan “Il Rumore delle Perle di Legno” , un viaggio nella memoria con l'autrice al gabinetto di lettura.
  • 18 marzo ore 21.15 Cinema: “Blancanieves” di Pablo Berger, 2012 all’ex collegio vescovile atestino.
  • 19 marzo ore 17.30 Letteratura: Francesco Selmin “Più forte della paura”, Maria Carazzolo, figura femminile nella seconda Guerra alla biblioteca.
  • 01 aprile ore 21.15 Cinema: “La mia Signora”, omaggio a Silvana Mangano di Tinto Brass, Mauro Bolognini e Luigi Comencini all’ex collegio vescovile atestino.
  • 02 aprile ore 17.30 Letteratura: Raffaella Calgaro “Adele Perghele”, figura femminile della Prima Guerra Mondiale alla biblioteca.
  • 03 aprile ore 21.15 Teatro: “Così forti, così fragili: eroine del nostro tempo”, Associazione Cult. Althedame al teatro dei Filodrammatici.
  • 08 aprile ore 21.15 Cinema: “La scelta di Barbara” di Christian Petzold, 2012 all’ex collegio vescovile atestino.
  • 15 aprile ore 21.15 Incontro con l'arte: Felice Gambarin “Peggy Guggenheim”, l'arte di questo secolo, Parigi, Londra, New York, Venezia all’ex collegio vescovile atestino.
  • 20 aprile ore 21 Incontro con l'arte: Felice Gambarin “Hilla Rebay”, la musa ispiratrice di Solomon Guggenheim, New York all’ex collegio vescovile atestino.
  • 23 aprile ore 21.15 Teatro: “7 minuti” di Stefano Massini, regia di Viviana Larcati, Associazione cult. Villa Dolfin Boldù al teatro dei Filodrammatici.

L'ingresso è libero a tutte le iniziative tranne giovedì 10 marzo (cinema): 5 euro e sabato 23 aprile (Teatro): 6 euro.

INFO E AGGIORNAMENTI: https://www.facebook.com/AssociazioneCulturaleVillaDolfinBoldu/timeline - https://www.villadolfinboldu.it/index.html.

SGUARDO FEMMINILE PROGRAMMA-2

Torna su
PadovaOggi è in caricamento