menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La conferenza stampa di presentazione del festival

La conferenza stampa di presentazione del festival

Dessaran Festival, la settimana della cultura armena presentato da Antonia Arslan

La scrittrice e direttrice artistica, con l'Assessore alla Cultura Andrea Colasio: «Gettare lo sguardo verso tanti orizzonti diversi, senza escluderne nessuno». Dal 26 novembre al 2 dicembre

Torna il Dessaran Festival, che per una settimana (dal 26 novembre al 2 dicembre) porta a Padova una rappresentazione della cultura armena nelle sue diverse forme attraverso sette imperdibili appuntamenti che avranno come protagonisti alcuni tra i più importanti artisti del panorama italiano e internazionale. Le prime due edizioni hanno totalizzato 2.000 presenze complessive con il tutto esaurito ad ogni appuntamento.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La manifestazione è ideata e curata da Nairi Onlus e Casa di Cristallo e realizzata con il contributo dell'Assessorato alla Cultura e della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e con il Patrocinio dell'Ambasciata della Repubblica d'Armenia in Italia. La direzione artistica del Festival è a cura della scrittrice e intellettuale, Antonia Arslan.

Musica, teatro, letteratura

Un lungo viaggio tra musica, teatro, letteratura, calligrafia, cinema ed enogastronomia che vuole esplorare questa antichissima cultura andando a toccare anche le tante civiltà che ad essa si sono intrecciate nei millenni della sua esistenza. Da qui il titolo Dessaran che in armeno significa “l'orizzonte, il confine di ciò che vedi” e l'obiettivo, come dichiarano la direttrice artistica Antonia Arslan e l'Assessore alla Cultura Andrea Colasio, di gettare lo sguardo verso «tanti orizzonti diversi, ma anche nessun orizzonte definito ed escludente, in uno scambio fruttuoso e allegro di saperi, cognizioni, suggestioni antiche e moderne».

Dessaran-2018-11-26-locandina-1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento