Dopo il successo dell'anno scorso, torna in tutta sicurezza "Arcella Bella"

Il coronavirus ha fatto trasformare anche la kermesse al parco Milcovich: un metro tra persone, l'uso della mascherina e igienizzazione delle mani quando si accede all'area dedicata alla ristorazione. Dal 1 giugno al 13 settembre non mancherà la musica (non dal vivo), due chioschi e tanti tavolini

Dopo l'esperimento positivo dell'anno scorso torna nel quartiere di Padova il giardino estivo “Arcella Bella”, certo, un po' diverso, con delle regole ferree da seguire, ma non senza il fascino che l'ha fatto diventare uno dei festival outdoor più cool di Padova.

Pronti per l’estate outdoor

Dal 1 giugno al 13 settembre potrete trovare al parco Milcovich un giardino estivo senza musica live, con due chioschi e tanti tavoli per mantenere le distanze e igienizzazione delle mani quando si accede all'area dedicata alla ristorazione.

Sicurezza

La sicurezza prima di tutto e lo confermano anche gli organizzatori: «Ci siamo dovuti trasformare di conseguenza alle nuove norme, ma non mancherà la musica (non dal vivo). Quello che troverete sarà un giardino estivo dove poter bere, mangiare e condividere la bella stagione con gli amici.

Attenti a far rispettare le regole, sentendosi a casa

Ci siamo attrezzati per assicurarvi un luogo completamente in linea con le normative. Saremo attentissimi nel far rispettare a tutti le regole volte a proteggervi e allo stesso tempo cercheremo di farvi sentire a casa, al sicuro, con gli amici».

Gli obblighi

Sono obbligatori il mantenere la distanza di almeno un metro tra persone e l'uso della mascherina all'interno dell'area, assieme all'igienizzazione delle mani quando si accede all'area dedicata alla ristorazione.

Dove e quando

Arcella Bella
Parco Milcovich - Via Jacopo da Montagnana, Padova.
Dal 1 giugno al 13 settembre.

Entrata libera, offerta gradita.

Apertura bar ore 18
Chiusura ore 00

Info

arcellabellapadova@gmail.com

https://www.facebook.com/ArcellaBellaPadova

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento