Centenario della Grande Guerra, a Padova la conferenza: i numeri della guerra, la guerra dei numeri

Sabato 17 novembre alle ore 10, nella sede dell’Archivio di Stato in via dei Colli 24, nell’ambito delle celebrazioni per il Centenario della fine del Primo conflitto mondiale, si terrà il primo di un ciclo di incontri dedicati a “La Grande guerra nei documenti dell’Archivio di Stato di Padova: ricerche e progetti”

Sabato 17 novembre alle ore 10, nella sede dell’Archivio di Stato in via dei Colli 24, nell’ambito delle celebrazioni per il Centenario della fine del Primo conflitto mondiale, si terrà il primo di un ciclo di incontri dedicati a “La Grande guerra nei documenti dell’Archivio di Stato di Padova: ricerche e progetti” avente per oggetto i numeri della Grande guerra, ossia l’interpretazione dei dati numerici e statistici  relativi al Primo conflitto mondiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Programma

A causa della dispersione e della grande quantità di documentazione da analizzare (ruoli e fogli matricolari, sentenze dei tribunali militari, elenchi dei prigionieri di guerra, etc.) non si possiedono ancora, a cent’anni dalla sua conclusione, dati numerici certi sul destino dei partecipanti e sul reale numero di caduti della Prima guerra mondiale. Una vera e propria “guerra dei numeri” che tuttora alimenta dibattiti e contrasti accademici. I relatori della conferenza si propongono quindi da un lato di illustrare lo stato dell’arte delle ricerche in tale ambito, riportando le più significative esperienze a livello nazionale, e dall’altro di far conoscere la realtà delle province di Padova e Rovigo attraverso i documenti prodotti dai due Distretti militari, fornendo un quadro più dettagliato dell’impegno e del contributo, soprattutto in termini di soldati al fronte e di caduti, di queste popolazioni alla Grande guerra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «La nostra super Bubi ha guadagnato un passaggio per il Paradiso»: Lavinia ci ha lasciati

  • Zaia, nuova ordinanza: «Tampone obbligatorio per chi rientra dall'estero in Veneto»

  • Due padovane in difficoltà lungo la Strada delle 52 Gallerie: interviene il soccorso alpino

  • Live - Sfiorata la tragedia in ospedale. Ancora positivi di ritorno da Corfù

  • Mancato utilizzo della mascherina: chiusi per 5 giorni cinque bar della città

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento