rotate-mobile
Cultura Piazze / Piazza delle Erbe

Tutto esaurito al concerto in solidarietà al popolo ucraino: il ricavato andrà in beneficenza

Tutto il ricavato sarà donato alla Croce Rossa – Comitato di Padova e alla Caritas Diocesana Padova, per le loro raccolte fondi dedicate alla crisi umanitaria in corso

Esauriti gli oltre 600 posti disponibili al concerto per l’Ucraina di domenica 3 aprile alle ore 11 al Palazzo della Ragione, organizzato da tutte le istituzioni musicali padovane. Musicisti dell’Orchestra di Padova e del Veneto, de I Solisti Veneti e del Conservatorio “C. Pollini” si sono uniti in una vera e propria “orchestra per la pace” diretta da Giuliano Carella con un programma interamente dedicato a Ludwig van Beethoven che ha visto la partecipazione della pianista Costanza Principe.

La sinergia

Oltre alla ditta Bettin, che ha fornito gratuitamente il pianoforte, hanno partecipato al concerto-raccolta fondi il Festival Pianistico Bartolomeo Cristofori, gli Amici della Musica, Fondazione Omizzolo Peruzzi e Barco Teatro.

La pianista Darina Bianova dall’Ucraina

A conclusione del Concerto n. 1 per pianoforte e orchestra di Beethoven, Costanza Principe ha invitato allo strumento la giovanissima pianista Darina Bianova, arrivata dall'Ucraina da pochi giorni, per interpretare a quattro mani il fuori programma Variazioni su Per Elisa, scritte dal compositore ucraino Miroslav Skoric, ispirato i brani più celebri di Beethoven.

La beneficenza

Tutto il ricavato sarà donato alla Croce Rossa – Comitato di Padova e alla Caritas Diocesana Padova, per le loro raccolte fondi dedicate alla crisi umanitaria in corso.

Foto aricolo da comunicato stampa - Concerto a Palazzo della Ragione

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto esaurito al concerto in solidarietà al popolo ucraino: il ricavato andrà in beneficenza

PadovaOggi è in caricamento