rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cultura

Corso di etica pubblica al liceo Marchesi di Cadoneghe

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

A lezione di etica pubblica con il Comune: l’Amministrazione comunale di Cadoneghe organizza presso il Liceo classico e musicale Concetto Marchesi (sede di Cadoneghe) due momenti formativi dedicati a questo tema. L’obiettivo è quello di diffondere e alimentare negli studenti una specifica sensibilità sull’argomento attraverso letture e proiezioni che ne valorizzino il percorso formativo.

«Con questo progetto – spiega il sindaco Michele Schiavo – diamo idealmente prosecuzione ad altre iniziative, come l'adesione del Consiglio Comunale alla Carta di Avviso Pubblico e alla giornata della legalità, attraverso le quali l'Amministrazione intende farsi promotrice di una cultura della legalità che può crescere e svilupparsi in primo luogo nella scuola».

I corsi saranno condotti dal vice segretario comunale Lajla Pagini, dal responsabile della biblioteca comunale Fabio Biasio, con la collaborazione di Michele Stefani per le letture e di Francesco Garbin per l’accompagnamento musicale.

Il primo incontro è in programma giovedì 19 ottobre (ore 9-11) sul tema “Ma esistono leggi non scritte”. Il percorso proposto parte dal celebre dialogo fra Creonte e Antigone nell’opera di Sofocle, che aprirà la discussione sul tema del rapporto fra etica e diritto. La lettura di un brano dal dialogo platonico Critone porterà poi l’attenzione sul tema del rapporto tra rispetto della legge e la scelta di una violazione con riflessi sotto il profilo etico. Il percorso proseguirà poi con brani tratti dal Principe di Machiavelli e dall’Enrico V di Shakespeare, per poi passare a Montesquieu (la cui opera segna la nascita della moderna idea di diritto e di etica pubblica) e a L’istruttoria di Peter Weiss. L’excursus si concluderà con una analisi dell’evento (il Processo di Norimberga) che ha dato origine all’odierna idea occidentale di diritti umani. Durante la trattazione saranno proiettati brevi brani dai film Enrico V di Kenneth Branagh e Lincoln di Steven Spielberg.

Il secondo incontro è in programma giovedì 26 ottobre, sul tema “Lo Stato siamo noi”. Fra gli autori trattati, Gogol (L’ispettore generale), Federico De Roberto (I vicerè), Manzoni (I promessi sposi), Sciascia (Todo modo), Calamandrei (Tutti delinquenti e ladri), oltre a brevi testi di Pasolini e Calvino.

L’esposizione sarà preceduta dalla proiezione di una breve sequenza tratta da Le mani sulla città di Francesco Rosi e accompagnata da un brano tratto da Gomorra di Matteo Garrone. La giornata si concluderà con la proiezione del brano finale del film vincitore a Cannes 2016 Io, Daniel Blake di Ken Loach, un testamento che ricorda allo spettatore l’essenzialità della tutela dei diritti di cittadinanza.

Info web http://www.iismarchesi.it/it/messaggio/incontri-formazione-tema-delletica-pubblica

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso di etica pubblica al liceo Marchesi di Cadoneghe

PadovaOggi è in caricamento