menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Processo al buon Samaritano, corso teatrale con Andrea Pennacchi al teatro Esperia

Un percorso che vuole sensibilizzare i ragazzi delle superiori, esplorando i mutamenti che stiamo vivendo. Il corso, gratuito e si terrà il lunedì dalle 14.30 alle 16.30

Il teatro è il luogo perfetto per esplorare i mutamenti che stiamo vivendo quindi il Csv di Padova con il progetto WakeUp propone ai ragazzi delle superiori il percorso teatrale “Processo al buon Samaritano”, con Andrea Pennacchi, per scrivere e portare in scena uno spettacolo teatrale sull'impegno civile e la giustizia sociale.

La riflessione

Il buon Samaritano, il pagano nemico dei giudei che – unico – si ferma a soccorrere il viaggiatore in difficoltà, la cui storia viene narrata nel Vangelo di Luca, è ormai divenuto l’archetipo dell’altruismo disinteressato. Ma cosa succede se, come oggi, aiutare un viaggiatore straniero in difficoltà viene visto dalla propria società come un tradimento? Se si inizia a ventilare il “crimine di solidarietà”, e le parole vedono il proprio segno invertito?

Bias

Buono diventa “buonismo”, “assistere”, persino “salvare”, divengono insulti e chi le pratica è un traditore al soldo di fantomatici complotti internazionali che prevedono sostituzioni etniche, miliardari ebrei (deja vu) e scie chimiche,  da sottoporre a processo sommario già sui social.

Mettersi nei panni dell’altro

Il teatro, specchio di una società dai tempi della Grecia antica, è il luogo perfetto per esplorare i mutamenti che stiamo vivendo, in cui i partecipanti al laboratorio possono letteralmente, mettersi nei panni degli altri, dell’altro. Il palco diviene così, al saggio finale, l’aula di tribunale in cui il pubblico potrà assistere al conflitto di visioni in atto ed esprimere il proprio insindacabile giudizio sui suoi protagonisti. Anche se i precedenti non sono i migliori - vedi il giudizio di Gesù e Barabba - noi restiamo ottimisti, restiamo umani.

Il corso e lo spettacolo finale

Il corso sarà tenuto anche dagli attori Samantha Silvestri e Giulio Canestrelli e dal drammaturgo Josh Lonsadale. Gli appuntamenti, gratuiti, sono proposti ai ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado (max 15 partecipanti) e si terranno il lunedì dalle 14.30 alle 16.30, al Teatro Esperia (Via Chiesanuova, 90) a partire dall’11 marzo fino a giugno quando verrà portato poi in scena lo spettacolo finale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento