Al festival Irruzioni, irrompe "Dimateria": una performance sull'antico ponte di ferro

Il festival diffuso di peripezie urbane, tenutosi a Padova dal 4 al 7 aprile, ha proposto una performance urbana ambientata in uno dei luoghi più belli e suggestivi della città

Sabato scorso, all'interno di "Irruzioni", Festival diffuso di peripezie urbane, tenutosi a Padova dal 4 al 7 aprile, Dimateria ha proposto una performance urbana ambientata sull'antico Ponte di Ferro, uno dei luoghi più belli e suggestivi della città. Una performance dal titolo "D'Istanti".

Irruzione ad Irruzioni

Dimateria è un approccio all’esperienza performativa in continua evoluzione, una ricerca che si sviluppa attraverso un lavoro fisico serrato e minuzioso e che implica un confronto continuo con i partecipanti. La metodologia è imperniata su un’idea concreta, non rappresentativa o narrativa del lavoro scenico che svincola, per quanto possibile, da grammatiche ed estetiche precostituite. Non si lavora con i corpi ‘per come sono’, ma si mira a stimolare in ogni performer un autocontrollo estetico sempre più affinato che gli permetta di intervenire in realizzazioni, messe in opera, con piena consapevolezza delle proprie potenzialità formali. Le suggestive mmagini e il video che proponiamo sono di Fabio Montecchio. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La forma

La proposta di lavoro si diversifica di anno in anno, concentrandosi su alcuni temi particolari che costituiscono la colonna vertebrale dell’intero corso. Nel ciclo di incontri di quest’anno, centro di interesse è la forma, intesa come realtà materiale specifica di ogni singolo partecipante. Ogni entità formale è ‘messa alla prova’ nei suoi costanti sviluppi, nei suoi movimenti, nelle sue modificazioni, nei suoi inevitabili rapporti con altre forme, in ambienti diversi. Si utilizzano le riprese video come strumento ideale per scandagliare dettagliatamente la forma e si utilizzano periodicamente micro-opere video o live, oggetti che abbiano vita propria ma che, al contempo, possano diventare tasselli di una produzione finale più ampia.

Gli incontri

La proposta è affrontabile da chiunque, anche se privo di esperienza in ambito performativo o scenico. Gli incontri si tengono ogni lunedì, dalle 19.45 alle 21.30, nella Saletta di via Bajardi 5 (ex Punto Giovani), sopra il Centro Commerciale ‘La Corte’ in zona Mortise a Padova. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Stroncato da un malore: imprenditore muore nell'azienda fondata quarant'anni fa

  • Tremendo schianto fra tre mezzi: centauro trentenne muore in ospedale

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

  • Guadagni da 45mila euro al mese: cade un altro pezzo grosso dello spaccio nella Bassa

  • Frontale tra due auto sotto la pioggia: intervengono i pompieri per salvare i feriti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento