menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Il diritto violato", conferenza sulla legittima difesa e della violenza delle donne

Venerdì 16 novembre alle ore 20.45 presso la Fornace Carotta si terrà la conferenza "Il Diritto violato", organizzata dal Movimento del Buonsenso in collaborazione con l'associazione Gattamelata, La Crose Onlus e Acc

Venerdì 16 novembre alle ore 20.45 presso la Fornace Carotta si terrà la conferenza "Il Diritto violato", organizzata dal Movimento del Buonsenso in collaborazione con l'associazione Gattamelata, La Crose Onlus e Acc (Associazione Commercianti del Centro).  

L'evento

Nel corso della serata saranno trattate ed approfondite due tematiche di strettissima attualità: la legittima difesa, alla luce delle novità introdotte dalla riforma, e la violenza sulle donne, un fenomeno strutturale e drammatico che non accenna a diminuire. Interverranno l’On. Elisabetta Gardini (Europarlamentare), il Sen. Andrea Ostellari (Presidente Commissione Giustizia al Senato) l'Assessore Regionale allo Sviluppo Economico Roberto Marcato, la Consigliera Comunale Eleonora Mosco e la dott.ssa Patrizia Zantedeschi, Presidente del Centro Veneto Progetti Donna. A moderare il dibattito la giornalista Cristina Sartori. A partire dalle 20, nell’attesa che inizi la conferenza, all’interno della sala sarà visitabile la mostra fotografica “Oriana Fallaci, il coraggio di una donna”. Un’esposizione che ripercorrerà con parole ed immagini straordinarie la vita e la carriera della grande giornalista e scrittrice fiorentina diventata simbolo del femminismo internazionale per le sue scelte di vita e per le sue battaglie. Un personaggio che unisce o divide, che ancora oggi fa discutere, ma che per la sua forza e la tenacia con cui ha portato avanti le proprie idee rappresenta un esempio per tutte le donne e non solo.

Il premio

Durante la serata sarà inoltre assegnato il "Premio Uomo/Donna di Buonsenso dell'anno", un’onorificenza, istituita nel 2017 dal Movimento del Buonsenso, che viene attribuita sulla base di una graduatoria di merito, stabilita annualmente dal Consiglio Direttivo dell’Associazione stessa, a personalità del mondo della cultura, del giornalismo, delle Istituzioni che si sono distinte per i propri meriti. Nella prima edizione il Premio è stato assegnato al giornalista e scrittore Magdi Cristiano Allam “per l'impegno ed il coraggio nel denunciare la verità sull'Islam e nel difendere le nostre radici giudaico-cristiane e i valori di libertà e democrazia, fondamento stesso della nostra civiltà”. Quest'anno invece sarà conferito ad una personalità femminile che si è distinta per il suo impegno civile e politico nella lotta alla violenza sulle donne e nella modifica della legge sulla legittima difesa. 

Info

L’ingresso sarà libero e gratuito, ma considerata la grande partecipazione alle precedenti conferenze si consiglia di riservare il posto sul sito www.movimentodelbuonsenso.org o inviando una mail a movimentodelbuonsenso@gmail.com oppure telefonando o scrivendo un messaggio su WhatsApp al numero +39 348 5745378.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento