Al “The Drunken Fruit spring beer festiva” anche la ludoteca itinerante di Padova "Tana dei Tarli"

Dal 22 al 24 marzo 2019 l’evento The Drunken Fruit Spring Beer Festival – l’unico festival in Italia dedicato alla birra artigianale brassata con la frutta – arriva alla sua quarta edizione consecutiva.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Dal 22 al 24 marzo 2019 Quinto Vicentino diventa la capitale italiana della birra alla frutta. Dal 22 al 24 marzo 2019 l’evento The Drunken Fruit Spring Beer Festival – l’unico festival in Italia dedicato alla birra artigianale brassata con la frutta – arriva alla sua quarta edizione consecutiva in una location tutta nuova.

Il cuore dell’evento infatti sarà la splendida cornice di Villa Barchessa Forall di Quinto Vicentino coinvolgendo parallelamente la storica sede del The Drunken Duck. Saranno oltre 80 le birre a rotazione che fluiranno dalle 40 spine del festival, oltre 20 varietà nel pub The Drunken Duck che fungerà da succursale dell’evento dove si terranno diversi laboratori guidati dai mastri birrai italiani ed internazionali.

Oltre alle diverse iniziative, come ogni anno, il festival ospiterà la prima tappa del Campionato Italiano Homebrewing organizzato dal Movimento Birraio Italiano (Mo.Bi.) mentre la domenica sarà una giornata dedicata alle famiglie e ai bambini a partire dal mattino con la “MiniRun”, corsa non competitiva, il cui ricavato sarà donato in beneficienza all’Associazione Onlus “Team for Children Vicenza”.

Nel pomeriggio, la ludoteca itinerante di Padova “Tana dei Tarli” metterà a disposizione dei giochi tradizionali in legno per l’intrattenimento dei più piccoli.

«Lo scopo di questo evento è certamente la divulgazione e la conoscenza della birra artigianale alla frutta, mettendo in evidenza la stretta connessione tra il campo dell’agronomia e quello dei settori produttivi brassicoli: un contesto sempre più in crescita con un’affermazione socio-economica importante che mette in rilievo piccoli territori in contesti internazionali» afferma Vanni Borin, organizzatore dell’evento «Non nascondiamo la soddisfazione di veder crescere questo evento di edizione in edizione, vederlo coinvolgere sempre più realtà territoriali, nazionali e internazionali. La soddisfazione più grande arriva dalla grande partecipazione e interesse suscitato che conferma come la qualità e la cultura del “buon bere” siano una priorità per i partecipanti che ci supportano ogni anno così come continuano a fare le istituzioni. È il caso di dirlo: lavoriamo nel presente per raccogliere i frutti futuri!».

Di seguito il programma dell’evento:

Venerdì 22 marzo

20 Inizio ufficiale del Festival con l'apertura di 40 spine di birra alla frutta alla presenza dei mastri birrai
1 Chiusura prima serata

Sabato 23 marzo

12 Apertura seconda giornata del festival
14.30 – Laboratorio Birre all'albicocca guidata da Andrea Camaschella
17.30 – Laboratorio Birre alla Ciliegia guidata da Lorenzo Kuaska
1 Chiusura seconda giornata

Domenica 24 marzo

10 Apertura terza ed ultima giornata del festival
10.30 - MiniRun per bambini
10 - Tappa Concorso Homebrewing (Mo.Bi) con Kuaska presidente di giuria (sede: The Drunken Duck PUB)
15 - Premiazione guidata da Kuaska del Concorso Homebrewing (Mo.Bi)
15 - Laboratorio birrificio Cantillon guidata da Jean Van Roy e Andrea Camaschella (sede: The Drunken Duck PUB)
14-18 - Giochi antichi in Legno (La Tana dei Tarli)
18 - “Paolo Carraro Band” in concerto
18.30 - Chiusura ingressi
21 Chiusura Festival

Per informazioni

fruitbeerfestival@gmail.com Villa Barchessa Forall Via F. Filzi, 36 – Quinto Vicentino

https://www.facebook.com/drunkenfruitfestival/

Torna su
PadovaOggi è in caricamento