rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cultura

Diffuso, e attesissimo: al via l'edizione 2023 dell'Euganea Film Festival

Dal 21 giugno al 2 luglio parchi, castelli, ville, giardini e piazze del territorio euganeo e berico ospitano più di quaranta appuntamenti tra proiezioni ed eventi che uniscono cinema d’autore, teatro e musica

Parte come da tradizione da Monselice il prossimo 21 giugno la 22esima edizione dell’Euganea Film Festival, uno dei più importanti appuntamenti italiani dedicati al cinema.

Euganea Film Festival

Il Festival, conosciuto ed apprezzato anche a livello internazionale per la scelta di opere che riflettono sul rapporto tra ambiente, uomo e territorio, conferma anche quest’anno la sua vocazione itinerante e la volontà di valorizzare contesti di particolare pregio naturalistico, storico e artistico. Tutte le proiezioni e gli eventi che compongono il ricco calendario fino alla serata conclusiva, in programma il 2 luglio, si terranno infatti nei luoghi più suggestivi del territorio compreso tra il Parco Regionale dei Colli Euganei e i vicini Colli Berici. «Sono entusiasta di esprimere il mio sostegno all'Euganea Film Festival e all'Euganea Movie Movement - ha commentato il Vicepresidente della Provincia di Padova Vincenzo Gottardo - per la loro eccellente promozione della cultura cinematografica italiana e straniera, con particolare attenzione alla produzione regionale. Il festival ha dimostrato grande creatività nell'organizzazione di eventi, corsi, rassegne e manifestazioni, offrendo al pubblico l'opportunità di scoprire opere cinematografiche di qualità in ambienti suggestivi come parchi, ville e castelli. La formula è risultata vincente grazie alla loro capacità di innovazione nella programmazione culturale e nell'organizzazione di eventi in contesti non convenzionali, che hanno contribuito a rivitalizzare spazi e ambienti in modo nuovo e originale. La sede dell'associazione, Villa Pisani di Monselice, rappresenta un luogo di grande fascino e valore storico e culturale, diventando un bellissimo biglietto da visita. Apprezzo il loro grande spirito di collaborazione e apertura alle collaborazioni. La Provincia di Padova ha lo stesso spirito, la stessa missione. Sono convinto che l'Euganea Film Festival sia un evento di grande valore culturale per la nostra provincia e confido che continuerà a crescere, offrendo al pubblico la possibilità di scoprire opere di qualità in contesti originali e suggestivi».

Location

Le location individuate nel padovano per questa edizione 2023 sono: Villa Selvatico a Battaglia Terme; la Barchessa di Vigna Contarena e i Giardini a Este; Cà Martinengo a Valsanzibio di Galzignano Terme; il Castello, Villa Pisani, il Cinema Corallo e la Cava delle More a Monselice; Villa Draghi a Montegrotto Terme. Due gli appuntamenti in provincia di Vicenza, a Zovencedo (Sengia dei Meoni) e al Monte della Croce di Sossano. Il programma completo del Festival è disponibile su www.euganeafilmfestival.it. Tutti gli eventi in programma sono ad ingresso libero.

Il concorso

Tra gli oltre mille progetti che hanno partecipato all’apposito bando di concorso, la commissione di Euganea Film Festival 2023 ha selezionato 25 opere (tra cui documentari, fiction e cortometraggi di animazione), che gareggeranno in due sezioni: il Concorso Internazionale Lungometraggi e il Concorso Internazionale Cortometraggi. A giudicare i lavori saranno sei professionisti del mondo del cinema, con competenze di montaggio, comunicazione, produzione e regia. Per il Concorso Internazionale Cortometraggi la giuria è composta dalla montatrice e regista Beatrice Segolini, dal disegnatore e animatore Joshua Held e dal regista e sceneggiatore Giancarlo Soldi. A scegliere i vincitori del Concorso Internazionale Lungometraggi saranno invece il regista e direttore della fotografia Peter Zeitlinger, la produttrice Maria Letizia Gatti e Alessandro Marotto, co-titolare di una società che si occupa di distribuzione, restauro e salvaguardia del patrimonio filmico. «Cambia il clima e di conseguenza mutano i territori - ha commentato Marco Trevisan, Presidente di Euganea Movie Movement - si spostano i popoli e la nostra "normalità" subisce metamorfosi. Convinti che un cinema coraggioso abbia ancora il potere di catturare le sfumature e le complessità di un mondo ricco di aspirazioni e contraddizioni, l’obiettivo del Festival è di offrire un tentativo di comprendere e di ripensare il rapporto delle società con l’ambiente. Per disegnare il programma ci siamo mossi nel triangolo tracciato dai poli della sostenibilità, della ruralità e delle culture dei popoli, cercando sguardi che ci conducano a riflettere sulle nostre identità, sulle differenze culturali e sull'importanza di una visione globale. Il filo conduttore del programma è incentrato sulle storie che interpretano la ricerca ostinata, lo studio appassionato e l'osservazione paziente come elementi imprescindibili per decifrare il mondo».

Festival sostenibile

Euganea Film Festival, iniziativa nata ventidue anni fa con l’obiettivo di dare forma concreta alle tante sinergie artistiche legate ai Colli Euganei e diffondere la cultura cinematografica in località talvolta poco valorizzate, sottolinea la sua vocazione sostenibile aderendo a Festival Green, un progetto promosso da AFIC-Associazione dei Festival Italiani di Cinema per coinvolgere i propri associati nell’organizzazione di Festival sempre più sostenibili sul fronte della mobilità, dei consumi energetici, della stampa dei materiali, degli allestimenti, della gestione dei rifiuti, della produzione di gadget, della gestione degli ospiti, della sostenibilità alimentare, agendo sulla promozione di una nuova cultura ambientale e sulla sostenibilità sociale, anche con azioni di formazione e comunicazione. Oltre a Euganea Film Festival aderiscono all’iniziativa Trento Film Festival, Trieste Film Festival, Trieste Science+Fiction Festival, Festival del Cinema di Porretta, Cinemambiente, Lessinia Film Festival, Biografilm, Lucania Film Festival e Siciliambiente Film Festival. Proprio per ridurre i consumi energetici, Euganea Film Festival continua a puntare sul Solar Cinema promosso da Euganea Movie Movement, un progetto innovativo e all’avanguardia, sostenuto da Crédit Agricole Italia, nato dall’esigenza di coniugare le proiezioni itineranti con l’idea di sostenibilità, risparmio energetico e rispetto ambientale: un furgone equipaggiato con un impianto fotovoltaico permetterà, infatti, di abbattere le emissioni che una normale proiezione inevitabilmente comporta. Il Festival, inoltre, rinnova per il terzo anno consecutivo il sostegno a uno dei progetti di riforestazione WOW-Nature di Etifor, spin-off dell’Università di Padova: gli impatti degli eventi verranno infatti calcolati e compensati piantando nuovi alberi attraverso due azioni concrete. La prima prevede la crescita e la cura di nuovi alberi ad Arcugnano nei Colli Berici e un progetto di riforestazione in Vietnam. Nell’ottica di incoraggiare anche la mobilità sostenibile, quest’anno EFF promuoverà i bike point dei Colli Euganei (info su villapisani.it, aperdifiato.com e viaggiarecuriosi.com) e premierà con un gadget ecosostenibile chi deciderà di spostarsi in treno o in bicicletta per raggiungere i luoghi degli eventi.

Partner e collaborazioni

Anche quest’anno, inoltre, Euganea Film Festival potrà contare sul convinto sostegno di Crédit Agricole Italia, che interviene in coerenza con la propria visione di “banca verde” con una spiccata sensibilità per i temi sociali e ambientali. In particolare, la collaborazione con la Banca ha dato vita nel 2017 al Premio Crédit Agricole Parco Colli Euganei, che è stato consegnato a importanti scrittori, divulgatori e registi, tutte figure di rilievo in ambito cultura e sostenibilità. Nel 2023 il Premio verrà assegnato a una delle pellicole in concorso che si distinguerà per l’impegno e l’abilità nel portare queste tematiche all’attenzione del pubblico. In questa edizione 2023, prosegue la collaborazione con il Premio Morrione e quella con il Corso di Laurea in Scienze del Paesaggio dell’Università di Padova. Coordinati dal Prof. Mauro Varotto, alcuni studenti hanno avuto la possibilità di partecipare ad una serie di incontri prefestival dedicati al racconto audiovisivo del paesaggio e ai suoi mutamenti nel tempo. Il percorso formativo si è concluso con la realizzazione di una serie di cortometraggi dedicati al tema che saranno presentati e proiettati durante il Festival. Euganea Film Festival prende parte, inoltre, al progetto Nord Est Nord Camp, curato da Pordenone Docs Fest e dal Trento Film Festival, un laboratorio di consulenza e accompagnamento destinato ai registi di documentari medio e lungometraggi in fase di ultimazione, prodotti nel Nord-Est. Euganea Film Festival, organizzato dall’associazione Euganea Movie Movement, è realizzato con il contributo di RetEventi, Città di Este, Città di Monselice, Città di Montegrotto e con il sostegno di Crédit Agricole Italia. L’iniziativa gode del patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia di Padova, del Parco Regionale dei Colli Euganei e dei comuni di Battaglia Terme, Galzignano, Sossano e Zovencedo. Euganea Film Festival è una manifestazione realizzata anche grazie al supporto di Cooperativa A perdifiato, E-Vado experience, Trekking two the wild, Grafica Atestina,Tonetti Bar e Caseificio Sapori di Montegnago.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diffuso, e attesissimo: al via l'edizione 2023 dell'Euganea Film Festival

PadovaOggi è in caricamento