Venerdì, 30 Luglio 2021
Cultura Piazze / Via San Francesco, 94

"La conoscenza fa volare”, torna il festival del sorriso: workshop dedicati a bambini e ragazzi al Musme

Domenica 27 giugno, dalle 10 alle 18, si svolge la manifestazione, che ha già raggiunto centinaia e centinaia di prenotazioni (la prenotazione è obbligatoria e si effettua tramite il sito www.ilfestivaldelsorriso.it; costo ridotto di 5 euro per la fascia di età 3-17 anni)

Foto articolo da comunicato stampa

"La conoscenza fa volare”. È questo il messaggio della terza edizione del Festival del Sorriso, un’iniziativa promossa ed organizzata dalla Fondazione le Cinque Vie di Giorgio con la partnership del MUSME, il Museo di Storia della Medicina di Padova, rivolta alle bambine e ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi, dai 3 ai 13 anni. Proprio all’interno della cornice del MUSME, il Museo innovativo e super-tecnologico dedicato alla scoperta del corpo e della medicina, domenica 27 giugno, dalle 10 alle 18, si svolge la manifestazione, che ha già raggiunto centinaia e centinaia di prenotazioni (la prenotazione è obbligatoria e si effettua tramite il sito www.ilfestivaldelsorriso.it; costo ridotto di 5 euro per la fascia di età 3-17 anni).

Scopri l'evento

Tutto parte dal sorriso

Il sorriso è una delle espressioni facciali più universali e anche il mezzo comunicativo più potente che esista per raccontare agli altri la nostra felicità e avvicinarci a loro per stringere nuovi rapporti. Sarà allora una sfida gioiosa scoprire il senso, i modi e il perché di un semplice sorriso, quando spunta sul nostro viso o quando all’improvviso scompare, inserendolo, in maniera divertente e interattiva, in un contesto più ampio di esplorazione del corpo, delle emozioni, della nostra mente e delle nostre relazioni con il mondo che ci circonda.

Il programma

31 laboratori si alterneranno nel corso della giornata per regalare a tutti tanti tipi di sorrisi: quello dello stupore della scoperta, quello della gioia del fare e quello della spensieratezza del puro divertimento. Laboratori di musica, di microscopia, di attività motoria realizzati con materiali naturali, ma anche di filosofia, di disegno, di kung fu, arte-terapia, creatività, letture animate, e molto altro. Sarà possibile anche assistere a una dimostrazione della forma classica di Taijiquan stile Yang e delle sue applicazioni marziali.

Domenica 27 giugno ci saranno, inoltre, due postazioni per lo screening gratuito della vista svolti in collaborazione con l’azienda Adaptica.

Scoprire chi siamo, fin da piccoli

«Come un’impronta digitale, ciascun individuo è unico e irripetibile e merita di esprimere sé stesso pienamente». Scoprire fin da piccoli chi siamo e cosa ci fa stare bene è una risorsa importante. Ecco perché la Fondazione le Cinque Vie di Giorgio, che attraverso progetti, eventi, corsi, proposte culturali promuove la crescita personale, ha scelto di organizzare la terza edizione del Festival del Sorriso, specialmente in un anno così particolare.

Food e ristori

Per l’intera giornata sarà presente una postazione bar e street food con bibite, spuntini e la possibilità di pranzare all’aperto.

Il Festival

Il Festival del sorriso è un’iniziativa promossa ed organizzata dalla Fondazione le Cinque Vie di Giorgio in partnership con il MUSME, sponsorizzata da Luca Ariani Private Banker-Gruppo Mediolanum, e la partecipazione ai laboratori è gratuita con il solo acquisto del biglietto d’ingresso al museo, che per l’occasione avrà un costo ridotto di 5 euro per la fascia di età 3-17 anni. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione che si effettua tramite il sito dedicato, www.ilfestivaldelsorriso.it

Per informazioni ulteriori, è possibile contattare la Fondazione le Cinque Vie di Giorgio: 348.6649803 – fondazione@lecinqueviedigiorgio.it

Sicurezza

L’evento si svolge in totale sicurezza, nel rispetto del contingentamento e delle norme previste con tante accortezze quali la definizione di orari dei laboratori opportunamente ripartiti; l’igienizzazione degli spazi tra un’attività e l'altra; ingressi e uscite separati; materiali unici per ogni bambino, nei laboratori ove questi non siano igienizzabili; personale dedicato al controllo del rispetto delle normative anti-Covid.

Info web

https://www.ilfestivaldelsorriso.it/

Foto articolo da comunicato stampa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La conoscenza fa volare”, torna il festival del sorriso: workshop dedicati a bambini e ragazzi al Musme

PadovaOggi è in caricamento