menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiera delle parole 2019, si parte con botto

Tra gli ospiti della quattordicesima edizione del festival Vecchioni, Colombo, Mancuso, Formigli, Santoro, Manfredi, Crepet, Tozzi, Fois, Augias, De Gregorio, Mercalli, Di Paolo, Prodi, Guidoni. Dal 2 al 6 ottobre oltre duecento appuntamenti in città

È tutto pronto per l’edizione 2019 della Fiera delle Parole a Padova. E se la giornata inaugurale, con un susseguirsi di eventi a Palazzo della Ragione a partire dalle 17, sarà soltanto mercoledì 2 ottobre, nei prossimi due giorni – lunedì 30 settembre e martedì primo ottobre – il festival regala alla città una speciale anteprima dedicata ai vent’anni della Jolefilm, il luogo di elaborazione e di produzione dell’attività di Marco Paolini in ambito teatrale ma anche nei settori dell’editoria, del cinema e dell’audiovisivo. Al cinema Multiastra sono in programma appuntamenti speciali dedicati ad alcune tra le più celebri produzioni di questa grande impresa culturale padovana.

Quattordicesima edizione

Mercoledì, la partenza della quattordicesima edizione della Fiera: un viaggio lungo sei giorni alla scoperta dell’idea di “cura”. Un itinerario per comprenderne i tanti significati: dal percorso che porta a una guarigione all’attenzione verso il prossimo, vicino o lontano che sia, dalla salvaguardia dell’ambiente alla trasmissione della memoria, all’attenzione verso le generazioni. All’insegna di una parola chiave, “cura”. «L’abbiamo scelta – spiega la direttrice artistica Bruna Coscia – perché ci sembra quella più necessaria in questo momento: è importante e necessario prendersi cura delle persone, degli animali, delle cose, dei sentimenti, ed è vitale prendersi cura dell’ambiente. Ci sembra il momento giusto per fermarsi a riflettere ed è questo il senso del nostro festival, che resta un luogo di condivisione, di partecipazione, di riflessione».

La giornata inaugurale: Guerritore, Iannacone, Paolini e Sinibaldi

Tre appuntamenti imperdibili aprono l’edizione 2019 del festival a Palazzo della Ragione. Alle 17 di mercoledì 2 ottobre l’inaugurazione sarà celebrata con le note dell’Ensemble di trombe del Conservatorio Pollini. A seguire, Monica Guerritore racconterà storie di donne prigioniere di amori straordinari a partire dal suo libro “ Quel che so di lei” con Nicolò Menniti Ippolito. Alle 19, Domenico Iannacone e Marino Sinibaldi dialogheranno sul tema cardine del festival in un appuntamento dal titolo “Prendersi cura”, con la partecipazione del vincitore di Musicultura Francesco Lettieri. Alle ore 21 appuntamento con Marco Paolini e Marino Sinibaldi per “XX anni di Jolefilm. Tra parole, teatro e cinema”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento