menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinema di qualità: la giunta regionale stanzia 115mila euro per promuovere eventi

Corazzari, assessore regionale: «Dopo il successo degli spettacoli a 3 euro sono pronti altri incentivi a sostegno della cultura cinematografica»

La giunta regionale ha approvato una delibera, proposta dall’assessore alla cultura Cristiano Corazzari, nella quale vengono destinati 115.000 euro a iniziative di promozione dei circuiti di qualità del cinema e dell’audiovisivo e di promozione della cultura cinematografica anno 2019.

Le piccole sale

«Ho fortemente voluto questo provvedimento – spiega Corazzari – perché il cinema rappresenta per la nostra Regione molto più di un sistema di intrattenimento. Promuovere il cinema di qualità, sostenendo le piccole sale e le iniziative che permettono al pubblico di assistere a rassegne cinematografiche di piccole produzioni o di difficile visione attraverso i più grandi circuiti di distribuzione. Sostenere e aumentare l’offerta di qualità per il pubblico in questo ambito rappresenta un incentivo che non può che valorizzare il meglio del patrimonio cinematografico, incluse le piccole produzioni realizzate da registi, attori e produttori veneti».

I vari festival

Il provvedimento, approvato dopo aver acquisito il parere della Sesta Commissione consiliare, prevede di destinare all’Associazione Nazionale Esercenti Cinema (AGIS ANEC Sezione Interregionale delle Tre Venezie) 35.000 euro per la rassegna “Il cinema invisibile. La Regione del Veneto per il cinema di qualità” e 25.000 euro per “I film della Settimana Internazionale della Critica”; all’Associazione culturale Cinerama 10.000 euro per la VII Edizione di Detour Festival del Cinema di Viaggio; all’Associazione culturale IsArt 5.000 euro per la seconda Biennale del Cortometraggio. In particolare, da sottolineare il contributo di 40.000 euro assegnato all’Associazione per la Promozione del Cinema Itinerante per la rassegna “Il cinema dove non c’è”. «Grazie a questo contributo – precisa, concludendo Corazzari, i comuni avranno la possibilità di proporre il cinema all’aperto attraverso un truck. Si tratta di una nuova iniziativa per l’estate, alla quale teniamo particolarmente, perché si affianca a quanto stiamo portando avanti per il cinema d’inverno con gli ingressi a tre euro».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento