menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Garbage al Gran Teatro Geox (foto ©ZedLive)

Garbage al Gran Teatro Geox (foto ©ZedLive)

La grinta e l’energia rock dei Garbage conquistano il pubblico del Gran Teatro Geox

Dopo la data di Firenze del 2 novembre l'apprezzata rock band sbarca a Padova mettendo in scena uno spettacolo travolgente

Seconda tappa italiana a Padova, giovedì 3 novembre al Teatro Geox per l’alternative rock dei Garbage. Prima di loro ad aprire le danze come “opening act” Pietro Berselli e la sua band, cantautore bresciano d’origine e padovano d’adozione.

INIZIO. I Garbage capitanati dalla carismatica figura di Shirley Manson arrivano sul palco alle 22 circa e partono subito alla grande alternando brani tratti dal loro ultimo lavoro in studio “Strange Little Birds” ai grandi successi tra i quali ricordiamo “I think I’m paranoid”, “Stupid girl”, “Queer”, “Cherry Lips”, “Push it”.

ANIMALE DA PALCOSCENICO. La verve e la grinta di Shirley Manson fanno da padrona per tutta la durata del live. La front-woman di origine scozzese infatti, nonostante i suoi oramai cinquant’anni, dimostra di essere un vero animale da palcoscenico ed esibisce un fisico atletico e una capigliatura rosa oltre, soprattutto, a una voce sensuale e perfetta sia sui brani più rock che su quelli più simil-ballad in chiave più acustica come, ad esempio, quando intona un grande successo come “Only happy when it rains” o la più recente “Sometimes”.

NO DONALD TRUMP. Prima di cantare “Sex is not the Enemy” Shirley Manson si rivolge al pubblico esponendo il suo dissenso verso Donald Trump e dichiarando che trova scandaloso il fatto che questa persona possa essere in lizza per diventare presidente degli Stati Uniti d’America.

I FAN E VENT’ANNI DI CARRIERA. Il pubblico è molto partecipe durante il concerto, anche se tende a scaldarsi maggiormente durante l’esecuzione dei loro maggiori successi. La performance termina intorno alle 23.45 e il pubblico può ritenersi soddisfatto di aver assistito a un buon live di una band che, nonostante abbia già vent’anni di carriera alle spalle, riesce ancora molto bene a trasmettere emozioni attraverso la via del rock.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento