Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cultura

​"GenerAzioni Insieme", un progetto di condivisione intergenerazionale tra gli over 65 e i più giovani

Dal 22 settembre in programma diverse attività culturali, tese ad avvicinare generazioni diverse e cercare legami che contrastino l'isolamento sociale in un'ottica di invecchiamento attivo e di formazione permanente

Contribuire alla coesione sociale e al benessere delle persone più anziane proponendo la cultura e la condivisione di esperienze, sono questi gli obiettivi di GenerAzioni Insieme, il progetto promosso da Arci Padova, Nadir APS, in collaborazione con Centro Sociale Mortise, Abraclam e Libreria Limerick. L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto GenerAzioni Insieme finanziato dalla Regione Veneto con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali.

Mettere in contatto

L'obiettivo è quello di mettere in contatto le generazioni over 65 con le generazioni più giovani; due gruppi sociali che soprattutto in città al di fuori dei contesti familiari si trovano spesso in conflitto o non instaurano relazioni positive.

Invecchiamento 

«L’invecchiamento della popolazione è un fenomeno sempre più incidente nelle dinamiche sociali ed economiche e la città di Padova rientra all’interno delle tendenze nazionali L'intenzione – commenta Elena Gastaldello, presidente Arci Padova – è di agire in contesti di prossimità all'interno della nostra città, favorendo l'instaurarsi di dinamiche relazionali positive, anche intergenerazionali, fornendo strumenti ed esperienze parallele».

Cercare legami, per contrastare l'isolamento 

Dal 22 settembre in programma diverse attività culturali, volte ad avvicinare generazioni diverse e cercare legami che contrastino l'isolamento sociale in un'ottica di invecchiamento attivo e di formazione permanente. «Ecco, dunque, che le attività culturali ed espressive - aggiunge Serena Maule, presidente Nadir APS - possono diventare motore di creazione un confronto collaborativo e contribuire alo scioglimento di pregiudizi e rigidità da parte di entrambi i gruppi. Le attività si svolgeranno prevalentemente in due quartieri con l’età media più alta, ovvero il quartiere Centro e Mortise e si articoleranno in una serie di azioni coordinate da figure professionali che cureranno in particolare le interazioni intergenerazionali».

Dove e quando

Si inizia con il «Club del libro, un punto di ritrovo e incontro aperto a partire dai libri, per scambiarsi opinioni e consigli o semplicemente per scoprire nuovi spunti di lettura», insieme a Erika Saggiorato. L’obiettivo di basa su tre parole: leggere, condividere, crescere. Utilizzare la lettura come mezzo di aggregazione piuttosto che come strumento di isolamento; facilitare ed invogliare la comunicazione e lo scambio di opinioni tra lettori provenienti da tutta. A partire da mercoledì 22 settembre il Circolo Nadir (Piazza Gasparotto), da mercoledì 20 ottobre il Centro Socio Culturale Mortise e mercoledì 29 settembre il Parco delle Farfalle (via Bajardi 1) dalle 17 alle 19, saranno un punto di riferimento per chi ama leggere, per chi vorrebbe leggere di più o per chi vuole incontrare altri lettori in un contesto sereno e accogliente.

Sicurezza

Durante tutte le iniziative verranno rispettate le normative di sicurezza e le linee guida legate all’eventuale prolungamento dell’emergenza COVID 19.

Programma

Circolo Nadir, Piazza Gasparotto

dalle 17 alle 19

  • Mercoledì 22 settembre
  • Mercoledì 13 ottobre
  • Mercoledì 3 novembre
  • Mercoledì 24 novembre

Parco delle Farfalle, via Bajardi 1   

dalle 17 alle 19

  • Mercoledì 29 settembre

Centro Socio-Culturale Mortise, via Bajardi 5

dalle 17 alle 19

  • Mercoledì 20 ottobre
  • Mercoledì 10 novembre
  • Mercoledì 1 dicembre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

​"GenerAzioni Insieme", un progetto di condivisione intergenerazionale tra gli over 65 e i più giovani

PadovaOggi è in caricamento