menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

26esima edizione del Campiello Giovani: scelti i semifinalisti, tra loro due padovani

La diciannovenne Sofia Checchin di Loreggia e il diciassettenne Niccolò Alessandro Tavian di Caselle di Selvazzano Dentro, sono loro i due padovani scelti tra i 25 semifinalisti della 26esima edizione del Premio Campiello Giovani. Franceschi (Grafica Veneta Spa): «Tutti talenti che per me hanno già vinto»

La diciannovenne Sofia Checchin di Loreggia e il diciassettenne Niccolò Alessandro Tavian di Caselle di Selvazzano Dentro, sono loro i due padovani scelti tra i 25 semifinalisti della 26esima edizione del Premio Campiello Giovani. Alla prima fase del concorso hanno partecipato più di 200 ragazzi tra i 15 e i 22 anni e i racconti sono raccolti tra ottobre 2020 e gennaio 2021. Un orgoglio non solo per Padova ma anche per la nostra. Regione che con la Lombardia  vede ben sette finalisti. Nel dettaglio: 2 dall’Abruzzo, 2 dalla Campania, 2 dal Lazio, 7 dalla Lombardia, 2 dalle Marche, 1 dal Piemonte, 1 dalla Sardegna, 1 dalla Toscana e 7 dal Veneto.

«In bocca al lupo»

«Il mio in bocca al lupo ai concorrenti, 25 in tutto, del premio Campiello Giovani. Faccio il tifo per tutti questi talenti che dai 15 ai 22 anni che, con la loro passione, hanno già vinto». L’augurio di Fabio Franceschi presidente di Grafica Veneta Spa è rivolto ai 7 veneti e altrettanti i lombardi, e tutti gli altri dall’Abruzzo, Campania, Lazio, Marche, Piemonte, Sardegna e Toscana semifinalisti in gara per la 26sima edizione de Il Campiello Giovani, il premio letterario nazionale promosso da Confindustria. Il concorso prevede anche altri riconoscimenti per il miglior racconto sulla cultura d’impresa, per chi affronta la sostenibilità sociale o ambientale e una speciale menzione per chi tratta il tema del viaggio.

«Una opportunità per questi neo artisti da cogliere al volo»

Ai vincitori sarà consegnata anche la Membership Card della Guggenheim per accedere a tutti i musei della collezione di Venezia, Bilbao, New York. «Una opportunità per questi neo artisti da cogliere al volo – commenta Franceschi – per completare il proprio percorso professionale. I testi saranno vagliati da due giurie una letteraria e la seconda di taglio tecnico. Il vincitore sarà proclamato ad aprile insieme alla cinquina dei senior».

I semifinalisti

Tutte le info sul premio e i nomi dei finalisti al link www.premiocampiello.org/confindustria/campiello/istituzionale.nsf/

Titolo

Autore

Provenienza

Anni

La cena di Elena

Elisa Agostinelli

Castelfidardo (AN)

21

L'agnello

Anna Battista

Mercogliano (AV)

22

Fiorivano i ciliegi

Daniele Camagna

Rocca Sinibalda (RI)

18

Delirio

Lorenzo Carusi

L'Aquila

16

Αμηχαν?α

Sofia Checchin

Loreggia (PD)

19

Sono troppo poca gente

Maria Anna Corona

Latina

19

Tragicità calabrese

Mattia Crescenzi

Baranzate (MI)

21

Iniziare dalla fine

Vittoria Dini

Firenze

15

Nella tana del lupo

Ramon Guevara

Sustinente (MN)

20

Tra sogno e realtà

Sofia Guidolin

Castelfranco Veneto (TV)

18

Roman

Salvatore Lamberti

Scisciano (NA)

19

Trascurabili paure

Arianna Luison

Maserada sul Piave (TV)

19

Kiyoshi nella tempesta

Shannon Magri

Castel Gabbiano (CR)

22

Pettegolezzi Assassini

Chiara Miscali

Ardauli (OR)

17

Fandango cinema

Lorenzo Molinetti

Chiavenna (SO)

21

La luce rossa

Luigi Remo Parente

Cavaria con Premezzo (VA)

21

Famelici

Eleonora Laura Pasqualetto

Mirano (VE)

19

Blu colomba

Martina Sangalli

Carugo (CO)

21

Ritratto di Parigi

Alice Scalas Bianco

Vigevano (PV)

18

Il porco avventuriero,
ovvero la breve ma molto intensa
storia di un maiale che voleva
vedere le stelle

Federico Schinardi

Verona

21

Confessioni

Niccolò Alessandro Tavian

Caselle di Selvazzano Dentro (PD)

17

La somiglianza

Camilla Tibaldo

Trecenta (RO)

21

Quando i nostri corpi si intrecciano

Miriam Irene Tinazzo

Chiaverano (TO)

19

Bussola

Benedetta Vagnarelli

Acquaviva Picena (AP)

20

Chirale

Alice Vittorini

L'Aquila

17

*Oltre ai 25 racconti semifinalisti, è stato segnalato come "meritevole" il seguente racconto: Storia del re Salmanassar, primo del suo nome e ultimo della sua stirpe di Letizia Rigotto, 21 anni, Friuli Venezia Giulia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento